Connettiti con noi

Cronaca

Maria Corazza, vittima di femminicidio a Pomezia: uccisa da una coltellata e poi carbonizzata, la sua storia a «Buoni o cattivi»

Pubblicato

il

maria corazza

La storia di Maria Corazza, uccisa a Pomezia nel giugno 2019, purtroppo la conosciamo tutti. Lei è una delle tantissime vittime di femminicidio che ogni anno ancora si registrano in Italia. In quella maledetta giornata – era il 14 giugno – Domenico Raco, quello che era considerato da tutti “un amico di famiglia” tanto da essere presente nelle chat dei parenti, uccise con una coltellata Maria prima di dar fuoco all’auto nella quale si trovavano togliendosi così a sua volta la vita. Un omicidio-suicidio in piena regola. Ieri sera, a distanza ormai di due anni e mezzo da quei tragici accadimenti, la trasmissione in prima serata su Italia 1 “Buoni o cattivi” ha deciso di raccontare la storia di Maria Corazza attraverso, soprattutto, le voci del marito e della figlia.

CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO ANDATO IN ONDA SU ITALIA 1 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it