Connettiti con noi

Cronaca

Omicidio a Latina: uccisa una donna

Pubblicato

il

Omicidio Latina

Omicidio a Latina, dove una donna ieri è stata picchiata e uccisa. Al momento, non si conoscono le generalità della vittima, che è deceduta dopo la corsa disperata in ospedale: non c’è stato, purtroppo, nulla da fare per salvarle la vita. Le ferite riportate erano troppo gravi e la donna è morta in serata nel nosocomio. 

Omicidio a Latina

La donna è stata picchiata violentemente dal genero. Botte che l’hanno uccisa, non le hanno lasciato scampo. Cosa abbia scatenato tanta violenza lo capiranno gli agenti di Polizia, che sono intervenuti sul posto e stanno continuando a indagare per ricostruire l’esatta dinamica di un omicidio efferato. I fatti si sono svolti all’interno di un appartamento, alla periferia di Latina: qui viveva la vittima che, nel pomeriggio, è stata trovata dalla figlia agonizzante e con chiari segni di lesioni da trauma. In casa anche il compagno che, in quel momento, non ha saputo dire cosa era successo.

La corsa in ospedale

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi: la donna è stata trasportata in ospedale e sottoposta a un delicato intervento chirurgico per rimuovere un vasto ematoma cerebrale, ma nonostante gli sforzi dei sanitari per la vittima non c’è stato nulla da fare. E’ deceduta poche ore dopo ne nosocomio.  Nell’appartamento si sono poi recati gli agenti della squadra mobile e della squadra volante, che hanno cercato fin da subito di acquisire elementi utili  per ricostruire i fatti. Qui, però, hanno dovuto fare i conti con la reazione spropositata e agitata dell’indagato (il genero della donna), che si è rifiutato di indossare la mascherina anti-Covid. Anzi, ha cercato di opporre resistenza, prima di essere portato in Questura.  

L’arresto

Gli agenti della squadra mobile e della squadra volante hanno tratto in arresto ieri sera l’aguzzino: si tratta di un 44enne di origini siciliane, già noto per diversi precedenti. L’uomo è indagato e dovrà rispondere delle lesioni gravissime che ha provocato alla suocera, ferite che hanno poi portato la donna alla morte in ospedale. Stando alle primissime indagini, il 44enne avrebbe picchiato la suocera, per motivi ancora da chiarire, l’ha fatta cadere a terra e le ha provocato lesioni gravissime, che poi le hanno causato la morte. Continuano, in ogni caso, le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Latina, che sta cercando di fare luce sulla vicenda. Il 44enne resta in stato di arresto ed è a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it