Home News Ostia Antica, ancora alberi pericolanti su via Edoardo Brizio

Ostia Antica, ancora alberi pericolanti su via Edoardo Brizio

Nelle ultime ore ancora problemi con gli alberi a Ostia Antica, dove i cittadini locali hanno dovuto fare i conti con un nuovo albero pericolante la scorsa notte su via Edoardo Brizio.

Sul problema è stato immediato l’intervento della squadra dei Vigili del Fuoco locale, che ha operato sull’arbusto vacillante e ha riscontrato lo stato di pericolosità in cui versa lo stesso albero.

Il problemi degli alberi pericolanti e la mancanza di potature non è nuovo su via Edoardo Brizio, con i cittadini che da anni combattono su una migliore gestione degli arbusti lungo la strada. 

Non è un mistero come la caduta dei rami ha causato innumerevoli gravi problemi in questo tratto cittadino. Nei mesi scorsi pesantissimi tralci si sono schiantati prima sul muro di una villetta, buttandolo giù. Poi in un secondo momento altri rami sono caduti su delle autovetture lì posteggiate, finendo addirittura su una macchina con a bordo una persona e conseguendo ingenti danni ai proprietari dei veicoli.

540398a2-5961-4ffc-9515-8045b01b6708

Immagine 1 di 3

Sulla faccenda si sono espressi recentemente anche i periti agrari inviati dal Comune di Roma Capitale, chi hanno riscontrato con i loro esami le gravi condizioni in cui versano gli alberi: gli arbusti sono morti o gravemente malati, come dimostra la pesante caduta dei rami e quella delle foglie durante tutto l’anno (e non solo in autunno o inverno). 

Una condizione riscontrabile anche dalle numerose segnalazioni, esposti e denunce fatte dai residenti locali, che però a distanza di tempo risultano ancora inascoltate a livello di soluzione del problema

Sulla faccenda si è esposta l’Associazione Culturale Ostia Protagonista tramite il proprio segretario Stefano Barletta, che da più di un anno segue le dinamiche di questo caso: “Insostenibile constatare come a distanza di quasi un anno, gli alberi di via Edoardo Brizio a Ostia Antica non vedono ancora le potature richieste. Una via che da tempo immemore vede una situazione delicata sulla gestione degli arbusti da parte dell’Amministrazione locale, come sta attualmente avvenendo in tante strade presenti nello stesso quartiere di Ostia Antica e in tanti altri quadranti del X Municipio. La notte scorsa si è ripresentato per via delle piogge un caso di pesante ramo pericolante presso un albero della stessa strada, con l’intervento dei Vigili del Fuoco che ha scongiurato ipotetici danni ad abitazioni, persone o automobili lì presenti“.

Ha proseguito il segretario di Ostia Protagonista: “Non sappiamo quanto durerà quest’inerzia sul problema da parte dell’Amministrazione locale, che sulla faccenda è già stata avvertita in più occasioni da segnalazioni, esposti e addirittura denunce: ricordiamoci come lo scorso anno durante un violento acquazzone diversi rami abbatterono una recinzione di una villetta e distrussero due automobili, in cui una viaggiava un conducente nel momento dell’impatto! Nonostante questi fatti e le perizie agrarie che hanno evidenziato lo stato di alberi malati o addirittura morti su via Edoardo Brizio, ancora gli interventi tardano ad arrivare: ci auguriamo che il caso della scorsa notte possa aver smosso un po’ gli Enti competenti a lavorare sul caso con maggiore urgenza, evitando così che si creino casi più drammatici per questo problema“.

Sulla faccenda si è esposto anche il Comitato Ostia Antica Saline, che nella giornata di ieri ha effettuato un sopralluogo lungo via Edoardo Brizio e via Marco Fantucci: “Strade che ospitano decine di scheletri di alberi a rischio caduta. È cosa recente la caduta di rami da questi alberi che non conoscono una potatura ormai da tempo immemore. Fusti che a causa dell’abbandono, stanno vivendo un lunga agonia, disgregandosi a periodi alterni, con rischio ormai accertato per persone e cose. È opinione dei cittadini residenti che un repentino intervento di potatura, possa riportare ad una possibile rigenerazione e salvezza di buona parte degli alberi a rischio. I cittadini lanciano un appello all’Assessorato Ambiente e Sicurezza del X Municipio per un sollecito sopralluogo e monitorare un possibile intervento di recupero“.

50903692_2013968492236404_2815665776256614400_n

Immagine 1 di 10