Home Cronaca Ostia Ostia, presunta giustizia fai-da-te: prende a bastonate un giovane accusandolo di aver...

Ostia, presunta giustizia fai-da-te: prende a bastonate un giovane accusandolo di aver bruciato una panchina

Foto di repertorio

Una brutale aggressione nata, molto probabilmente, da un’incomprensione.

Ha preso a bastonate un minorenne di 17 anni e l’ha accusato di aver bruciato una panchina. Un equivoco con conseguente giustizia fai-da-te che è costato all’uomo, 59 anni, una denuncia. 

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 14 gennaio 2020, in piazza Lorenzo Gaspari, a Ostia, poco prima delle 18. Sul posto gli agenti del Commissariato Lido che hanno identificato l’aggressore e ricostruito quanto accaduto. Stando alle testimonianze, il 59enne avrebbe colpito con un bastone il minorenne perché ritenuto responsabile dell’incendio appiccato alla panchina. Nella fuga, il giovane, avrebbe perso anche uno zainetto che l’aggressore avrebbe gettato nella spazzatura. 

Durante la perquisizione personale, il 59enne è stato trovato anche in possesso di un coltello:è stato denunciato per lesioni e per porto abusivo di arma da taglio. Il minorenne, soccorso in codice giallo, ha riportato una ferita alla testa con una prognosi di 7 giorni.