Home News Ultime Notizie Politica CONSIGLIO ATTO SECONDO

CONSIGLIO ATTO SECONDO

Consiglio Comunale, seconda parte. Alle 16:30 la seduta è ripresa regolarmente e, almeno in apparenza, anche velocemente. In circa mezz’ora sono passati i punti 8 e 9. Di seguito, sono stati ritirati gli argomenti ai punti 10, 12, 13 e 14, mentre il punto 11, il regolamento delle borse di studio per merito, è stato approvato all’unanimità.\n\nIl tema che oggi ha suscitato più discussioni è il numero 15 – ben 4 ore e mezza di dibattito – quello sul piano di lottizzazione comprensorio P11, dove si doveva decidere della variazione di un punto della convenzione tra Comune e Costruttore. La palestra inizialmente prevista dovrebbe essere sostituita da una scuola, ma la differenza di costo delle due opere ha generato una serie di discussioni, degenerate quasi in liti, tra maggioranza ed opposizione. Quest’ultima, propensa al progetto di scuola presentato dal costruttore, in bioedilizia e con avanzate tecnologie, ha un costo quasi equivalente a quello del campo sportivo, mentre l’opposizione ha chiesto una scuola “normale” più una strada o un campo sportivo.\n\nAlla fine, la Maggioranza ha presentato un emendamento attraverso il quale si stabiliva che, oltre alla scuola, i lottizzatori dovranno costruire un’area verde attrezzata a Colle Fiorito, mentre il consigliere Antonio Maniscalco ne ha presentato un altro, in cui si chiedeva la costruzione di una strada di collegamento.\n\nErano quasi le 21:00 quando, dopo i numerosissimi interventi sull’argomento, il punto è passato, con l’approvazione dell’emendamento presentato dalla Maggioranza e la bocciatura di quello proposto da Maniscalco. La votazione è finita con 18 voti a favore ed 1 astenuto (Boager), mentre il resto della minoranza ha preferito uscire e non votare.\n\nPer quanto riguarda il comparto 11, è stato fatto notare dall’amministrazione che, nella zona adiacente, il piano particolareggiato prevede la costruzione di un asilo nido, che, affiancando la scuola in convenzione creerà i posti necessari ai bambini dell’intero quartiere.\n\nNoi invece abbiamo notato che molte persone erano presenti in aula per assistere al dibattito, che al momento è ancora in corso.\n\nGli aggiornamenti verranno forniti domani, quando – salvo che non si decida di fare tutta una tirata – verrà discussa anche la Variante al Prg.