Connettiti con noi

Primo Piano

Irpef, tasse al top nel Lazio

Pubblicato

il

La quota Irpef del Lazio è la più alta in Italia. L’addizionale Irpef del Lazio nel 2015 raggiunge la non invidiabile quota del 3,33% e raggiunge la vetta in Italia.

“Siamo comunque soddisfatti perché, nonostante i molti sacrifici e le maglie strette del nostro bilancio siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo di coinvolgere nell’esenzione la più ampia platea di cittadini, circa l’80%”. Per il restante 20%, però, sarà un salasso” dichiara l’assessore Alessandra Sartore.
Ora la palla passa al Consiglio regionale che, assicura il suo presidente Daniele Leodori “saprà dare il proprio contributo”

La maggioranza esulta e parla di “promessa mantenuta”, l’opposizione invece è critica: “manovra elettorale approvata nella settimana che precede il voto amministrativo” sottolinea il leader della Destra Francesco Storace. Dal sindacato Cisl Lazio, invece, “il sistema fiscale vigente è poco equo, molto pesante per i contribuenti e poco efficiente”.

Nonostante tutto crescono le esenzioni. Con una proposta di legge approvata ieri dalla giunta Zingaretti, l’addizionale dello 0,6% viene bloccata per i redditi fino a 35mila euro e per quelli fino a 50mila ma con tre figli a carico. Chi guadagna fino a 35 mila euro pagherà un’addizionale all’1,73%, un po’ meno del 2,33% pagato l’anno scorso. È l’effetto del fondo taglia tasse che, sottolineano in Regione, ha raggiunto i 200 milioni di euro.

Massimiliano Gobbi


Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it