Home News Ultime Notizie Politica LUPO – D’ANGELO, ULTIMO ATTO

LUPO – D’ANGELO, ULTIMO ATTO

pettirosso“Diatriba” Lupo-D’Angelo, arrivano ulteriori precisioni da parte del consigliere comunale Luigi Lupo, in risposta all’avvocato incaricato dal Comune Donato D’Angelo. “Dopo aver incontrato per puro caso l’Avvocato Donato D’Angelo il 5 agosto nei pressi del Palazzo Comunale, vorrei precisare che ho citato la vicenda del parcheggio di S. Palomba solo per dire che in sede di appello il Comune ha dovuto pagare il terreno in base al prezzo reale in quanto lo stesso era parzialmente edificabile – elemento noto da sempre – per cui quella operazione ha avuto costi superiori alla previsione, ai quali si sono anche aggiunte le spese legali”, ha dichiarato il capogruppo del PDL, che poi è tornato sulla vicenda Pettirosso. “Ribadisco che la richiesta di revoca della delibera commissariale n.20 con i poteri del Consiglio Comunale del 06 giugno 2013, così come più volte affermato, era stata presentata sostanzialmente per riportare l’argomento nella sede istituzionale della Commissione Consiliare al ramo, essenzialmente per chiarire tutti i punti non riportati nell’atto stesso. Solo il 5 agosto ho saputo che vi era stato uno scambio di comunicazioni ed atti su questa vicenda: avrei preferito conoscerli anch’io, in qualità di Consigliere Comunale. In sede di Consiglio Comunale qualcuno avrebbe dovuto relazionare e fornire le dovute precisazioni ai Consiglieri Comunali, perché solo conoscendo tutti gli atti si sarebbe potuta fare una corretta analisi e valutazione della vicenda, quindi scongiurare anche i cosiddetti danni erariali, ipotizzati solo dalla lettura degli atti parziali a me noti nel corso dell’ultima assise. Ovviamente chiederò copia di questi atti, proprio per avere ben chiaro il quadro della situazione”. Lupo precisa poi di non aver superato i limiti di competenza dei consiglieri comunali. “Per quanto riguarda l’affermazione dell’avvocato D’Angelo, riguardo presunte incertezze difensive, non ho mai affermato questo, anzi non sono “mai sceso in suggerimenti legali od offeso alcunché  e senza scendere mai nella specificità esclusiva del legale”. Per ciò che riguarda l’affermazione verbale di una mia presunta intervista alla stampa locale sulla vicenda Pettirosso, essa non vi è mai stata.

Ho comunque verificato quanto riportato su una testata locale, accertandomi che la stessa riporta la mera lettura di uno scambio di missive sul forum del sito M5s del 17 novembre 2012 h.00,15 formulata dal Sig. Renzo Mercanti, attuale Presidente del Consiglio Comunale, e di cui posso fornire copia. Infine, il fatto di vedere l’avvocato D’Angelo spesso negli Uffici Comunali deve intendersi quale pregio, è un fatto vero, come vere sono anche le legittime le spiegazioni rese al Sindaco che avrei voluto, per i miei compiti istituzionali, conoscere anch’io per quanto sopra e per il mio ruolo di componente della Commissione Consiliare specifica al ramo”.