Connettiti con noi

Ultime Notizie

PDL POMETINO: QUALE COORDINAMENTO?

Pubblicato

il

Alla notizia che a Pomezia si era creato un coordinamento del PDL pronto ad “avviare tutte le iniziative necessarie alla sua organizzazione nel territorio e alla preparazione delle elezioni\n\namministrative del prossimo anno” Massimiliano Cruciani, candidato a sindaco del centrodestra alle elezioni del 2006 ed ora consigliere di F.I., si è stupito non poco. Quando poi ha letto quali fossero i membri di tale coordinamento e sopratutto chi fosse il vice coordinatore non voleva credere ai suoi occhi.\n\n“Innanzi tutto vorrei capire una cosa fondamentale: come si può creare un coordinamento quando il “coordinatore” è in realtà “abusivo”? La nomina di Rodolfo Serafini, infatti, non è ancora stata ratificata dal Coordinamento regionale, quindi non è valida ai fini dello statuto del partito. L’accostamento di personaggi discutibili, poi, non mi sembra renda onore al partito. La nomina di vice coordinatore data a Vincenzo Mauro, che è stato attore e regista della tangentopoli pometina, non può essere da me condivisa. Non vorrei sbagliare, ma non mi risulta neanche che tutte queste persone siano iscritte al partito. Tornando a Serafini, era stato indicato dal gruppo di Forza Italia e da una parte di AN, ossia da quelle persone che ora ha deliberatamente ignorato, tradendo così la fiducia che era stata riposta in lui. Non capisco quale progetto e quali interessi ci siano dietro questo coordinamento, che tutto rappresenta meno che la PDL”.\n\nAnche il capogruppo di F.I. Paolo Ruffini è assolutamente contrario a quanto dichiarato attraverso il comunicato inviato ieri da Serafini. “Si tratta di un coordinamento non riconosciuto e non condivisibile, innanzi tutto perché non avallato né dal segretario né dal direttivo del PDL, gli unici organi legittimamente riconosciuti ed eletti. Non so da quale mente contorta possa essere uscito questo progetto. Visto come ha agito, credo che questa persona morda la mano di chi l’ha nutrito. Noi non riconosciamo né il direttivo, che non vogliamo commentare nel dettaglio, né il metodo con il quale è scaturito, un metodo “fascista”, assolutamente non democratico, che non condivideremo mai. Se, al contrario, la segreteria provinciale avallerà questa decisione, io prenderò distanza personale e politica da questo modo di agire, con tutte le conseguenze del caso”.

8 Comments

8 Comments

  1. lillio

    24 Luglio 2010 - 17:08 at 17:08

    nel programma della Pdl,ci sara’ una fabrica di bottiglie visto che il vice cordinatore i tappi gia’ li ha fatti

  2. lillio

    24 Luglio 2010 - 17:11 at 17:11

    brava gente ………. cittadini di pomezia fortuna che c’e’ il solee il mare

  3. bingo

    25 Luglio 2010 - 16:50 at 16:50

    una domanda a cruciani, non ha candidato lui in forza italia ruffini e schiumarini quando erano ancora sotto processo per la tangentopoli pometina?, sono stati assolti? o essere eletti e fare inciuci con de fusco fa la differenza? ancora una domanda spiegate perchè tenete in vita de fusco?

  4. lillio

    25 Luglio 2010 - 17:59 at 17:59

    caro direttore condivido la domanda di Bingo per Cruciani,se ne ha l’occasione gli chieda non solo delle canditature dei signori citati ma di tutti quei personaggi che erano nelle liste che lo sostenevano forse nel 2006 a perso propio per questo,in molti lo vedevano come l’erede di zappala’.perche’ il centro destra non presenta qualcuno e qualcosa di nuovo’.

    • Direttore

      25 Luglio 2010 - 21:26 at 21:26

      Gireremo queste domande a Massimiliano Cruciani già domani e pubblicheremo la risposta sul sito

  5. Il Falco

    26 Luglio 2010 - 08:58 at 08:58

    Per carità, fuori dalla politica chi ha avuto un passato poco trasparente, gira e rigira è sempre la stessa gente.. che vergogna!!

  6. lillio

    28 Luglio 2010 - 19:32 at 19:32

    su omni roma un comunicato annuncia che il PDL regionale ha nominato il Parlamentare europeo ALFREDO ANTONIOZZI commissario della pdl a pomezia,si sono resi conto che il cordinamento nominato da Serafini ,Celori e c. era un armata brancaleone,speriamo che Antoniozzi riporti la Politica a Pomezia.

  7. scintilla

    1 Agosto 2010 - 19:22 at 19:22

    RUFFINI, SCHIUMARINI, PROPONETELI PER IL CONFINO DI POLIZIA E CRUCIANI PER IL C.S.M.( CENTRO SALUTE MENTALE)

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy