Connettiti con noi

Ultime Notizie Politica

PIANO ANTICORRUZIONE, LE CRITICHE DEL CDQ NUOVA FLORIDA

Pubblicato

il

comune ardea1Trasparenza, anticorruzione, partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa del Comune di Ardea. Su questi argomenti arriva il parere dei rappresentanti del Comitato di Quartiere Nuova Florida, che commentano le decisioni prese dall’Amministrazione.

“La nostra amministrazione comunale dà il via a proposte che sembrano andare nella giusta direzione di una partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica – sostegono dal Comitato – poi a ben vedere, quei pochi che ancora sperano in un sussulto di correttezza e buona volontà da parte di chi è stato eletto allo scopo di provvedere alle necessità della nostra comunità scoprono che dietro c’è una sottile ma efficace presa in giro. Già qualche mese addietro fu convocata un’assemblea per stimolare la partecipazione dei cittadini e diversi di loro si impegnarono per produrre dei progetti , salvo poi trovarsi ad illustrarli ad una assise che, secondo la più scortese abitudine, era distratta e presa in un chiacchiericcio continuo e fastidioso”. Il tema odierno è però l’avviso comunicato nei giorni scorsi dall’Amministrazione comunale. “Oggi si ripete l’invito a partecipare alla realizzazione di un “Piano di prevenzione anticorruzione”; al di là dell’evidente ossimoro contenuto nella frase, gli stessi volenterosi cittadini scoprono che tale piano, predisposto in forma provvisoria dalle funzioni incaricate del comune a marzo 2013, deve essere presentato nella sua forma definitiva entro il 31 gennaio 2014. Lo slancio partecipativo si riassume in un invito fatto in data 25 gennaio affinché i cittadini producano le loro proposte o idee o progetti o come li vogliamo chiamare, entro il 29 gennaio visti i tempi stringenti. Non sappiamo se qualcuno avrà voglia di “partecipare” ma sicuramente si tratta dell’ennesima dimostrazione di scarsa capacità di programmare qualunque cosa”. I rappresentanti del CdQ ne approfittano per fare una panoramica sulla situazione. “Può sembrare un’osservazione esagerata a chi assiste a distanza alle piccole e grandi dimenticanze dei nostri amministratori, ma non possiamo fare a meno di assimilarla a quelle di una maggioranza che dimentica sempre di rispondere alle interrogazioni presentate in sede di consiglio comunale o a quella, ancora più grave, di dirigenti che “per errore” dimenticano di indire nei giusti tempi la gara per l’assegnazione dell’appalto delle mense scolastiche o per le assistenti per i bambini disabili che vanno a scuola… e altro ancora. Vogliamo dare atto, in questa sede, al positivo atteggiamento del sindaco Di Fiori, che dopo l’evento della Fiaccolata organizzata dagli abitanti di Ardea, ha predisposto una serie di incontri con rappresentanti della cittadinanza al fine di confrontarsi sui più vari problemi ed illustrando le attività messe in cantiere, sembra in questo momento l’unico interessato a riorganizzare un rapporto sereno e proficuo con i cittadini. Ieri il sindaco ha chiesto al dirigente dell’area servizi alla persona e all’assessore all’Istruzione di verificare e provvedere rispetto a quanto segnalato dal dirigente scolastico di Ardea 3 in merito alla cattiva qualità del primo piatto servito in mensa lunedì 27 gennaio. Nel sostenerlo per l’attenzione prestata in concomitanza di questo evento, ci piace comunque evidenziare al nostro primo cittadino che non è davvero sintomo di trasparenza l’atteggiamento di un dirigente che respinge qualunque confronto con i genitori di bimbi che rifiutano sistematicamente il cibo che viene loro proposto, che non è trasparente un regolamento che prevede che sia sempre e solo lo stesso dirigente che si occupa della programmazione del capitolato, della scelta della ditta fornitrice, del menù, dei prezzi da trasferire ai cittadini, dei rapporti con la ditta, dell’analisi delle controversie con la ditta stessa… unico controllore incontrollato”.

“Accolga il nostro invito il sindaco – concludono dal Comitato – e, come ha più volte fatto il suo collega pometino, si sieda un giorno  senza alcun preavviso a tavola con i nostri figli e faccia le sue valutazioni per poi confrontarle con quanto verrà a lui riferito dagli amministratori incaricati e con quanto lamentato dai genitori”.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy