Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Torri, l’Assessore La Fortuna diserta la commissione. Il PD: “Inadeguato, si dimetta”

Da settimane i Dem ne chiedevano l’audizione presso la Commercio e Personale. La presidente Raco: “Poca esperienza”

Pubblicato

il

VI Municipio

Si sa.

Alle Torri mancano gli assessori; la tendenza di Nicola Franco ad accumulare deleghe è ormai un dato di fatto. Se poi quelli che ci sono cominciano a marcare visita la mobilitazione delle opposizioni diventa fisiologica. Non solo, anche la presidente della commissione Commercio e Personale Vanda Raco, in quota Lega, pare essere scontenta.

COSÌ VANDA RACO, LEGA NORD: “DA LA FORTUNA SOLO RELAZIONE SCRITTA. AL POSTO SUO MI SAREI PRESENTATA

Vanda Raco Presidente della CommercioRicostruiamo.
Da tempo i consiglieri PD Flavio Mancini e Gianfranco Gasparutto chiedevano l’audizione dell’Assessore al Commercio e alle Attività Produttive Andrea La Fortuna (che ricopre anche il ruolo di vicepresidente del VI) presso la relativa commissione al fine di riferire rispetto al lavoro svolto in questi mesi di consiliatura. Ma, come ci spiega la Presidente Raco: “Il giorno 18 ho ricevuto una nota, che oggi ho portato in commissione, nella quale si diceva che per impedimenti personali l’assessore non avrebbe potuto essere presente. Ci ha fatto avere solo una relazione scritta del lavoro svolto”. Incalzata da noi la dott.ssa Raco ha così commentato il comportamento dell’assessore: “Fossi stata al suo posto mi sarei presentata. Capisco che ci sia poca esperienza”.

IL PARTITO DEMOCRATICO CHIEDE LE DIMISSIONI DELL’ASSESSORE E “UN CONCRETO RIMPASTO

Furibondo il Partito Democratico che arriva a chiedere le dimissioni di La Fortuna e “un concreto rimpasto, di rivedere la carica di vicepresidenza considerando una figura femminile, per un vero cambio di passo”. Tuonano i Dem: “Nel VI mancano gli assessori e quelli che ci sono scappano. La Fortuna oggi ha dimostrato superficialità, presunzione e mancanza di rispetto per la commissione tutta, mandando un pezzo di carta con su scritto quattro concetti che intendevamo approfondire”, sottolineando che: “In attesa che venga nominata l’assessora mancante alla Cultura e Beni Archeologici, ci aspettiamo a breve una decisione netta e responsabile per il bene del territorio. Auspichiamo che l’assessore La Fortuna si renda conto delle proprie potenzialità, faccia un passo indietro e inizi a fare esperienza politica e amministrativa, ma a sue spese e non sulle spalle dei contribuenti”.

DELLA STESSA LINEA IL M5S: “SE LA FORTUNA NON HA TEMPO SI DIMETTESSE

Così il Movimento Cinque Stelle che mediante Laura Arnetoli, vicepresidente della commissione, fa sapere che: “Vergognoso. Mancanza di rispetto per i consiglieri e soprattutto per la presidente. Se La Fortuna non ha tempo per fare l’assessore si dimettesse”.

Insomma aumentano le criticità in seno alla squadra del minisindaco, e staremo a vedere se e quando la giunta subirà degli aggiustamenti, in considerazione soprattutto delle competenze, della redistribuzione delle deleghe e delle pari opportunità.

Andrea La Fortuna assessore Commercio

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy