Home News Pomezia Calcio, squadra in ritiro. Il Patron Bizzaglia: «Dobbiamo tornare a vincere»

Pomezia Calcio, squadra in ritiro. Il Patron Bizzaglia: «Dobbiamo tornare a vincere»

Come già annunciato nella serata di martedì, oggi per il Pomezia scatterà il ritiro in vista del prossimo impegno di campionato contro il Latina Scalo Sermoneta, in programma domenica 20 gennaio. Il Pomezia Calcio è attualmente quarto in campionato a -6 dalla vetta occupata dal Tor Sapienza. Il Patron Alessio Bizzaglia è tornato dunque sui motivi che lo hanno indotto a prendere tale decisione.

“In questo momento il mio stato d’animo è intriso di rabbia e delusione per i grandi sforzi sostenuti ed i risultati fin qui ottenuti – commenta il numero uno di via Varrone – La grande voglia di vincere questo campionato e di portare il Pomezia nel calcio che conta mi hanno comunque indotto a compiere un ulteriore investimento, mandando la squadra in ritiro e rinunciando così all’idea di adottare misure più drastiche”. “Questa è la nostra mentalità, ed in questo modo desideriamo dimostrare una volta di più la nostra assoluta volontà di raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati”.

Il prossimo avversario dei rossoblù sarà il Latina Scalo Sermoneta, squadra che riporta subito alla mente lo sfortunato esito del match d’andata, vinto sul campo, con pieno merito, dalla formazione di Cristiano Gagliarducci ma il cui esito fu poi sovvertito dal Giudice Sportivo a causa di una vecchia squalifica dell’ex portiere rossoblù Leonardo Calisse.

“Quella sconfitta a tavolino fu un colpo durissimo da assorbire per tutti noi – ricorda Alessio Bizzaglia – Senza nulla togliere alla stima ed all’amicizia che mi legano a patron Antonio Aprile, domenica dobbiamo dimostrare che la sconfitta della gara d’andata fu frutto di una contingenza. Dobbiamo tornare a vincere, senza se e senza ma”.

Ufficio Stampa SSD Pomezia Calcio