Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Pomezia, maxi sequestro di luci non conformi provenienti dalla Cina: «Oltre 12.000 articoli ritirati»

Pubblicato

il

lampadine sequestrate pomezia

Oltre 12.000 apparecchiature elettriche per l’illuminazione provenienti dalla Cina sono state sequestrate a Pomezia. Ad eseguire il provvedimento sono stati i funzionari ADM della Sezione locale che hanno sottoposto a fermo amministrativo 750 cartoni contenenti 12.470 dispositivi luminosi destinati al mercato nazionale. 

Il motivo del sequestro

I prodotti, sui quali era apposta la marcatura CE e per i quali era stata fornita la  documentazione sulla loro conformità, sottoposti ad accertamenti tecnici attraverso l’IMQ (Istituto italiano per il Marchio di Qualità), sono risultati difformi per il cablaggio esterno e  interno rispetto alle previsioni contenute nella norma EN 60335-2-59. Altre difformità sono state rilevate per le informazioni riportate sulle etichette. Gli stessi prodotti, non conformabili, saranno rispediti all’estero. Al contempo verranno attivate le procedure di allerta a diffusione unionale. 

Leggi anchePomezia, scoperta fabbrica clandestina di sigarette: sfruttati per lavorare profughi ucraini, un arresto

 
 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy