Home News Primo di San Valentino: ricetta Ravioli Romantici con Spigola e Limone

Primo di San Valentino: ricetta Ravioli Romantici con Spigola e Limone

Ingredienti (per 2 persone):

Per i ravioli:

  • 150g di Farina,
  • 1 Uovo,
  • 1 Tuorlo.

Per il ripieno:

  • 100g di Spigola,
  • 1 Patata (circa 70/80g)
  • Sale, Pepe e Olio q.b.
  • 20ml di Vino Bianco,
  • 1 spicchio di Aglio,
  • una manciata di Prezzemolo tritato.

Per il sughetto:

  • 150g di Panna da cucina,
  • 30g di Burro,
  • una manciata di foglioline di Menta,
  • 1 Limone (buccia e succo).

Procedimento:

Per il nostro primo primo piatto romantico iniziamo a preparare la sfoglia dei ravioli. Prendiamo la farina e versiamola in una ciotola insieme alle uova. Impastiamo bene gli ingredienti con le mani finchè il composto sarà liscio e omogeneo. (Se l’impasto dovesse risultare poco elastico aggiungiamo dell’acqua tiepida, se invece risultasse appiccicoso aggiungiamo una manciata di farina).

Una volta ottenuta la giusta consistenza, formiamo una palla, avvolgiamola con la pellicola trasparente e lasciamola riposare in frigorifero per circa mezz’ora.

Nel frattempo prepariamo il ripieno: cuociamo le patate in una pentola capiente piena d’acqua bollente per circa 20 minuti. Una volta cotte, lasciamole raffreddare, sbucciamole e tagliamole a pezzetti.

Poi prendiamo i filetti di spigola già puliti e tagliamoli a pezzettini. Facciamo rosolare in padella uno spicchio d’aglio con un giro d’olio e il prezzemolo tritato.

Aggiungiamo la spigola e facciamola rosolare per circa per 4-5 minuti, poi sfumiamo con del vino bianco. Spostiamo la spigola e le patate in un mixer e frulliamo il tutto per qualche secondo. (Il composto deve essere cremoso ma non troppo liquido). Aggiungiamo un pizzico di sale e di pepe.

A questo punto riprendiamo la sfoglia, poniamola su una spianatoia e stendiamola fino allo spessore di circa 1 o 2 millimetri. Con uno stampo a cuore ricaviamo i nostri ravioli, ricordandoci di “stamparne” in numero pari. Con un cucchiaino prendiamo un po’ del nostro ripieni e poniamolo al centro dei nostri cuori. (Ricordiamoci di mettere il ripieno solo metà dei cuori, dato che l’altra metà ci servirà per chiuderli).

Poggiamo quindi la metà dei cuori senza ripieno su quelli con la spigola e chiudiamo i nostri ravioli esercitando una pressione sul bordo. Possiamo anche aiutarci con una forchetta così da dare al bordo del raviolo una forma ondulata.

Mettiamo a bollire l’acqua per cuocere i ravioli e nel frattempo prepariamo il sughetto al limone.

Facciamo rosolare in padrella una noce di burro insieme alla scorza del limone grattugiata, poi uniamo la panna e facciamo cuocere per un paio di minuti. Prima di spegnere il fuoco aggiungiamo 1 cucchiaino di succo di limone, un pizzico di sale e alcune foglioline di menta tritate.

Cuociamo i ravioli per 5/6 minuti, scoliamoli al dente e uniamoli al sughetto al limone. Impiattiamo e serviamo con tanto amore!