Qual è l’aeroporto più affollato d’Italia?

Pubblicato il
aeroporto fiumicino

Viaggiare in aereo è ormai all’ordine del giorno. Si tratta di viaggi più veloci, accorciano le distanze e diminuiscono i tempi di percorrenza anche se le destinazioni sono più lontane, senza contare che ormai gli aerei vengono considerati anche uno dei mezzi più sicuri, rispetto alle automobili, ma anche ai treni. Si tratta pertanto di una scelta che comporta una lunga serie di vantaggi. Tenendo in considerazione che, tra i tanti benefici, c’è quello principale di aprirsi a nuove esperienze proprio grazie ai viaggi.

aeroporto fiumicino

Il ‘Leonardo da Vinci’ è il principale aeroporto italiano, ma anche europeo

A Roma c’è il ‘Leonardo da Vinci’, il principale aeroporto europeo che ha conquistato il primato grazie alla qualità dei servizi che mette a disposizione dei viaggiatori i quali, d’altro canto, dimostrano di apprezzarlo particolarmente. L’incide di gradimento dell’hub di Fiumicino è tale da contare il maggior numero di presenze, conta infatti circa 30mila passeggeri l’anno, secondo i dati acquisiti lo scorso anno. Dati alla mano l’aeroporto da Vinci è il secondo per il traffico cargo, con 140mila tonnellate di merci.

Non solo voli nazionali, ma anche internazionali, ma soprattutto è il principale hub che ospita i velivoli di ITA Airways, Italia Trasporto Aereo Spa, la compagnia di bandiera italiana di proprietà del ministero dell’Economia e delle Finanze.

Facilmente raggiungibile in auto, taxi e anche in treno

Situato a poche decine di chilometri dal centro di Roma, è facilmente raggiungibile in macchina, in taxi, ma anche in treno. I passeggeri hanno dimostrato la loro affezione allo scalo aeroportuale anche attraverso l’assegnazione tramite l’ACI, Airport Council international, del riconoscimento di ‘Airport Service Quality Award’ come migliore aeroporto d’Europa negli anni 2018 e 2019, ma anche l’Europe Best Airport Award nel 2022. Risultati importanti che confermano l’alta qualità della gestione da parte della società Aeroporti di Roma, AdR, che si occupa anche dello scalo di Ciampino, solitamente prediletto per charter, voli nazionali e low cost.

aeroporto fiumicino

Ciampino: il primo scalo aeroportuale romano

Quest’ultimo è stato il primo scalo aeroportuale romano, ma presentava difficoltà di crescita. Da questa constatazione è nata, alla fine della prima metà del ‘900, la ricerca di un’area idonea ad accogliere un nuovo aeroporto. Nonostante le varie opzioni al vaglio, alla fine fu scelta la sede che attualmente ospita il Leonardo da Vinci. Ci sono voluti quasi due anni per portare a compimento il progetto e il taglio del nastro risale al 15 gennaio del 1961. Il massimo sviluppo si conta soprattutto negli anni ’70 quando fu Alitalia a investire sulla crescita dello scalo.

Il vero fiore all’occhiello dell’aeroporto di Fiumicino sono i servizi offerti agli utenti

Oggi l’aeroporto di Fiumicino conta due terminal, il T1 e il T3 e tre piste. Il vero fiore all’occhiello del principale hub capitolino sono i servizi offerti alla sua utenza. La scelta dei parcheggi è, infatti, estremamente vasta: i parcheggi Terminal A-B-C-D, strutture su più livelli che possono ospitare ben 3.500 auto. Si tratta di tutti posti al coperto. Ci sono poi anche altri tipi di aree di sosta, come quello a Lunga sosta, per chi vuole lasciare il proprio veicolo e ritrovarlo a ritorno dal proprio viaggio oltre a quello denominato Kiss&Go, area di sosta gratuita per accompagnatori che possono lasciare le auto per un periodo massimo di 15 minuti. C’è poi anche il Vi parking, per ricevere assistenza all’arrivo, con trasporto bagagli, accompagnamento all’accettazione e assistenza fino all’imbarco. E per trascorrere gradevolmente il tempo in attesa del volo, oltre a una serie di duty free, i viaggiatori possono contare anche su ‘Airport Free wi-fi’, una connessione gratuita e illimitata. Tutti servizi che vengono messi a disposizione degli utenti per garantire quell’accoglienza che rende l’aeroporto di Fiumicino il più amato dagli italiani.

Impostazioni privacy