Home News Consigli di Viaggio e News Turismo Quando si potrà viaggiare all’estero? Voli in aereo e destinazioni per l’estate...

Quando si potrà viaggiare all’estero? Voli in aereo e destinazioni per l’estate 2020

La Fase 2 bis dell’emergenza Coronavirus in Italia è iniziata e numerosi italiani si iniziano ad immaginare le vacanze estive. Nonostante la preoccupazione e le paure collegate alla pandemia da Covid-19, infatti, tante persone stanno cercando di informarsi su quando si potrà tornare a volare in aereo e quali destinazioni si potranno visitare quest’estate.

Ad oggi l’unica informazione che sappiamo con certezza è che il prossimo 3 giugno verranno riaperti i confini dell’Italia e si potrà quindi ricominciare a viaggiare all’estero. Tuttavia ogni paese ha delle regole differenti e dunque prima di festeggiare è bene osservare nel dettaglio tutte le linee guida per comprendere in quali città europee ci si potrà spostare per le vacanze estive e soprattutto in che modalità.

Leggi anche: Coronavirus, il Ministro Boccia: Viaggi tra regioni, no in quelle ad alto rischio

Viaggi all’estero: quando si potrà partire in aereo?

Se fino al 3 giugno spostarsi fuori Italia sarà consentito solo per comprovate esigenze lavorative o per motivi di salute, da quella data in poi ci si potrà muovere con maggiore tranquillità, anche per un semplice viaggio di piacere. Ma in quali paesi esteri ci si potrà recare? Stando alle ultime disposizioni si potrà viaggiare nei paesi dell’Unione Europea, dell’Area Schengen e nel Regno Unito. Ecco tutti i paesi che si potrà visitare a partire dal 3 giugno 2020:

  • Paesi membri dell’Unione europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.
  • Paesi extra-Ue dello Spazio Schengen: Islanda, Norvegia, Svizzera e Liechtenstein.
  • Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.
  • Microstati europei: Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino, Stato della Città del Vaticano.

Viaggiare all’estero o in Italia? Mete estate 2020

Chiaramente non tutti stanno pensando di passare le vacanze estive 2020 all’estero, anzi, la maggior parte degli italiani sembra che quest’anno passerà l’Estate in Italia, favorendo così il turismo nel Bel Paese e soprattutto alimentando l’economia del settore turistico, fortemente colpito dalla crisi economica. Per tutti coloro che resteranno in Italia quest’estate ricordiamo che il Governo ha varato il Bonus Vacanze, un aiuto economico per aiutare le famiglie che sarà erogato a chi deciderà di trascorrere le ferie nell’ambito del territorio nazionale.