Home News Ramadan 2020: date inizio e fine, cos’è, digiuno e preghiera

    Ramadan 2020: date inizio e fine, cos’è, digiuno e preghiera

    Ramadan

    Il Ramadan è il nono mese dell’anno nel calendario islamico, composto da 29 o 30 giorni a seconda dell’osservazione della luna crescente. Durante questo mese viene praticato il digiuno in onore della prima rivelazione del Corano a Maometto.

    In molti si stanno domandando le date 2020 del Ramadan, in questo articolo vediamo dunque quando inizia e quando finisce e molte altre informazioni collegate a quello che è considerato uno dei Cinque Pilastri dell’Islam.

    Ramadan 2020: date e significato

    Durante il Ramadan molti praticanti (ad eccezione di anziani, donne in gravidanza, malati terminali ed altre categorie a rischio) decidono di digiunare, pratica che fu resa obbligatoria durante il mese di Sha’ban nel secondo anno dopo la migrazione dei musulmani da La Mecca a Medina.

    Al termine del Ramadan, che nel 2020 si conclude sabato 23 maggio 2020, si tiene la “festa dell’interruzione (del digiuno)” nota con il termine Id al-fitr. Quest’anno il Ramadan è iniziato il 24 aprile, nel 2021 le date del Ramadan sono dal 13 aprile al 12 maggio 2021. La durata del Ramadan è legata alla luna crescente, in generale il periodo può essere di 29 o 30 giorni. Durante il mese del Ramadan, oltre al digiuno, per i praticanti è vietato bere, fumare ed avere rapporti sessuali.

    Le date del Ramadan

    • 2020: 24 aprile – 23 maggio
    • 2021: 13 aprile – 12 maggio
    • 2022: 2 aprile – 1 maggio
    • 2023: 23 marzo – 20 aprile
    • 2024: 11 marzo – 9 aprile
    • 2025: 1 marzo – 29 marzo