Home News Cronaca Roma, abusi sessuali su un baby calciatore: condannato a 6 anni il...

Roma, abusi sessuali su un baby calciatore: condannato a 6 anni il talent scout

Ridimensionamento online di Fabio Di Lupo

Il procuratore sportivo di 53 anni, accusato di abusi sessuali nei confronti di un giovane calciatore dell’As Roma, è stato condannato a 6 anni: la sentenza è arrivata dopo il processo con il rito abbreviato. Il talent scout era stato arrestato il 25 maggio scorso proprio fuori l’impianto sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria, ma le indagini erano partite subito dopo la denuncia da parte della famiglia di un ragazzino, un vicino di casa con cui l’uomo sembrerebbe avesse tentato un approccio. 

Stando a quanto ricostruito dagli agenti della IV Sezione della Squadra Mobile della Questura di Roma diretti da Pamela Franconieri, il 53enne aveva promesso alla piccola stella del calcio una carriera brillante, e nel mentre abusava di lui. Non è escluso che ci siano altre piccole vittime: l’inchiesta potrebbe quindi ampliarsi.