Home News Cronaca Roma, chiamano i Carabinieri per rumori e infiltrazioni dal piano di sopra:...

Roma, chiamano i Carabinieri per rumori e infiltrazioni dal piano di sopra: ecco cosa trovano

Chiamano i Carabinieri per rumori e infiltrazioni dal piano di sopra, ma i militari trovano qualcosa di inaspettato. Succede a Centocelle, in uno stabile di via dei Faggi, nel pomeriggio di ieri.

La musica ad alto volume tutto il giorno, poi una copiosa infiltrazione d’acqua, hanno convinto un condomino a chiamare il 112. I militari, giunti sul posto, non ottenendo alcuna risposta dagli occupanti dell’appartamento indicato e temendo per la loro incolumità, sono entrati nella casa con l’ausilio dei Vigili del Fuoco. Una volta entrati, hanno trovato la casa in subbuglio. In un armadio della camera da letto la sorpresa: 12 grosse buste sottovuoto contenenti 10 Kg di marijuana e 2 kg e mezzo di hashish. Accertata l’identità dell’inquilino, sono scattate le sue ricerche in tutta la zona: l’uomo, un romano di 37 anni, è stato rintracciato poco distante, a casa della madre. Il 37enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno poi trovato la fidanzata in ospedale, dove si era recata a seguito di un malore sotto l’effetto di stupefacenti. Probabilmente è stata lei a lasciare la casa in quello stato.