Connettiti con noi

Cronaca

Roma: chiusura Locanda dei Girasoli, la Regione incontrerà i lavoratori

Fissato un appuntamento in Regione lunedì 17 gennaio al fine di risolvere la situazione e dare un futuro alla Locanda e ai suoi lavoratori

Pubblicato

il

La locanda dei girasoli

Si muove la Regione Lazio sulla vicenda della Locanda dei Girasoli, l’attività divenuta simbolo di integrazione e speranza per tanti giovani di Roma e non solo. L’annuncio, a malincuore, era stato dato nei giorni scorsi dagli ex ragazzi e ragazze della cooperativa che gestiscono il ristorante-pizzeria in via dei Sulpici, al Quadraro, tutti con sindrome di Down. Ora però qualcosa potrebbe cambiare. 

Locanda dei Girasoli a Roma: la Regione incontrerà i lavoratori

Sì perché una volta appresa la notizia la Regione Lazio si è attivata per cercare di trovare una soluzione. “Siamo sempre stati sensibili alla vicenda della La Locanda dei Girasoli: una esperienza importantissima per tutta la nostra comunità”, si legge in una nota. «Grazie a questa realtà – scrive la Regione – tanti ragazzi hanno trovato un’occupazione che li inserisce nel tessuto sociale, e i cittadini hanno trovato un luogo dove integrazione e ospitalità vanno all’unisono». 
 
Per questo motivo, allora, è stato fissato un appuntamento in Regione lunedì 17 gennaio alle ore 18:00, al fine di risolvere la situazione e dare un futuro alla Locanda e ai suoi lavoratori”. Supporto, si apprende inoltre, è arrivato anche dal “Comune di Roma che ha manifestato sensibilità per la vicenda della Locanda dei Girasoli”. La speranza è allora che il contributo delle Istituzioni alla riunione possa risultare determinante per garantire “definitivamente continuità a una realtà che tanto vuol dire per Roma e i suoi cittadini”.

Il messaggio d’addio: «Ce ne andiamo in silenzio»

Adesso la palla passa dunque alle Istituzioni che hanno il compito di non disperdere quanto di buono realizzato in questi anni. E non solo sulla “carta” ma anche in concreto, dando cioè seguito alle intenzioni professate. Del resto il messaggio postato l’altro giorno aveva scosso tutti. 

“22 anni fa in silenzio abbiamo mosso i nostri primi passi – si legge su Facebook – Prendeva vita La Locanda dei Girasoli. Un’opportunità straordinaria di formazione e inclusione lavorativa. In questi anni, noi tutti, con grande sacrificio e orgoglio abbiamo trasformato un utopia in realtà. I nostri ragazzi hanno imparato più di un mestiere e il significato della parola LAVORO diventando dei veri professionisti. Hanno incontrato avversità e le hanno superate affrontandole a testa alta. Hanno conosciuto il rispetto per il prossimo e condiviso tutto se stessi nella maniera più genuina. Hanno creato una famiglia che porta il nome di un fiore splendido che segue sempre il sole. In questi anni ci avete insegnato tanto anche a tutti noi, e probabilmente anche a molti di voi, e per questo ve ne saremo per sempre grati…GRAZIE. La Locanda Chiude…in silenzio…proprio come ha preso vita 22 anni fa. È stato straordinario lavorare insieme a voi. Grazie a tutti quelli che in questi anni ci hanno sostenuto”.
 

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it