Home News Cronaca Roma, clima d’ostilità in casa: continue minacce e maltrattamenti in famiglia, allontanato...

Roma, clima d’ostilità in casa: continue minacce e maltrattamenti in famiglia, allontanato marito e padre violento

Roma. La Polizia di Stato da esecuzione della misura cautelare dell’allontanamento dall’abitazione familiare con il divieto di avvicinamento per ripetuti maltrattamenti in famiglia nei confronti di un 50enne Romano

Foto di repertorio

Gli uomini del Commissariato C. Colombo hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dall’abitazione familiare con il divieto di avvicinamento a meno di 400 metri alla moglie e ai figli, con ingiunzione di periodico assegno, a causa dei ripetuti maltrattamenti in famiglia posti in essere dal marito D. C. C. di 50 anni.

I fatti

La donna ha descritto agli agenti le quotidiane offese e le vessazioni psicologiche alle quali lei e i figli erano sottoposti da anni, circostanza che l’aveva spinta a sporgere querela anche per proteggere il figlio minorenne. L’uomo a causa dell’assunzione quotidiana di sostanze alcoliche ha prodotto un clima di ostilità in casa, caratterizzato da continue umiliazioni, violenze psicologiche e minacce nei confronti della moglie e dei figli dovute anche a tale stato di alterazione, che hanno costretto il figlio maggiore ad abbandonare l’abitazione, trovando sistemazione presso lo zio. I ripetuti litigi con il marito l’avevano costretta a chiedere in molteplici occasioni l’intervento delle forze dell’ordine.