Connettiti con noi

Cronaca

Da domani scatta la zona rossa: la mappa dei possibili controlli a Roma, per gli spostamenti servirà l’autocertificazione

Pubblicato

il

Da domani l’Italia entrerà in zona rossa come stabilito dal Decreto Natale varato dal Governo nei giorni scorsi. In linea generale saranno vietati tutti gli spostamenti non motivati da situazioni di necessità; allo stesso tempo tuttavia, fino al 6 gennaio, sarà possibile recarsi in visita da amici e parenti anche se con limitazioni.

Controlli rafforzati 

Nelle scorse ore è stata inviata ai prefetti una circolare del capo di Gabinetto del ministero dell’Interno, Bruno Frattasi, che ha fornito le indicazioni al fine di «predisporre efficaci servizi volti a garantire la corretta osservanza delle misure previste, in particolare per quanto riguarda i controlli lungo le arterie stradali e in ambito cittadino, per prevenire possibili violazioni alla restrizioni alla mobilità ovvero situazioni di assembramento e di mancata osservanza del distanziamento sociale».

Il piano per Roma

Attenzione massima sul fronte dei controlli chiaramente anche nella Capitale. Mentre scriviamo è in corso il comitato di ordine e sicurezza. Dal vertice, eventualmente, usciranno ulteriori indicazioni sul monitoraggio degli spostamenti durante le festività rispetto a quanto già previsto. Le forze dell’ordine hanno già infatti predisposto il piano dei controlli straordinario dedicato proprio ai giorni di Festa.

Secondo il Messaggero, per ciò che riguarda Roma, saranno predisposti controlli lungo le vie della cosiddetta “grande viabilità” ovvero le strade di maggior percorrenza quali il GRA, la Pontina piuttosto che la Via del Mare o la Tiburtina.

Il quotidiano stila poi una vera e propria mappa dei possibili controlli: Casilina, Via Pontina/intersezione con l’Eur, Lungotevere, Via Aurelia/intersezione GRA, Via Flaminia/intersezione GRA, per citare alcuni esempi. Si tratta chiaramente di ipotesi considerando inoltre che molte pattuglie saranno in movimento.

Attenzione agli spostamenti: ecco quali saranno consentiti

Oggi, lo ricordiamo, è l’ultimo giorno dove sarà in vigore la suddivisione in aree: l’Italia, ad oggi, ha tutte Regioni gialle eccezion fatta per l’Abruzzo che resta arancione. Da domani scatterà invece la zona rossa (clicca qui per vedere il calendario delle restrizioni giorno per giorno) che varrà per tutti i giorni festivi e prefestivi.

Leggi anche: Decreto Natale 2020: tutte le misure nel testo della Gazzetta Ufficiale

Ricordiamo che il Decreto prevede alcune deroghe in materia di spostamenti dato che si potrà uscire dal proprio Comune per raggiungere un’abitazione ubicata nella stessa Regione rispettando tuttavia il limite di “una sola volta al giorno”, il limite massimo di “2 persone oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potesta’ genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi”, e rispettando comunque il coprifuoco che resta alle 22.00.

Ricordiamo che sarà comunque necessario compilare in ogni caso l’autocertificazione (scaricala quiper motivare i propri spostamenti. Nelle infografiche di seguito riportate tutte le informazioni nello specifico:

Leggi anche: Decreto Natale, il Governo (finalmente) risponde a tutte le domande su spostamenti e attività consentite

 

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it