Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma est nuova ‘terra dei fuochi’: lo sfogo dei cittadini prigionieri dei roghi tossici

Pubblicato

il

Il problema dei roghi tossici, purtroppo, non è nuovo nella Capitale. La zona di Roma est sembra essere quella più colpita, in particolar modo Tor Sapienza. Le telecamere della trasmissione Fuori dal Coro, in onda ogni martedì su Rete 4, sono andate a documentare come i residenti esasperati sono ormai costretti a vivere.

Cittadini prigionieri dei roghi tossici

E’ gennaio del 2020 quando alcuni cittadini, nel quadrante Tor Sapienza, ci avevano segnalato la situazione. Continui fumi tossici sprigionati dal campo rom che ogni giorno (o quasi) appestano l’aria di chi vive attorno. «Tor Sapienza è stanca. Perché dalle Istituzioni non arriva il benché minimo segnale?» – se lo domandavano i residenti. 

Leggi anche: Roma, la «nebbia» di Tor Sapienza: roghi tossici all’ordine del giorno come a Castel Romano, ecco cosa brucia

Ma, ora, a distanza di mesi nulla è cambiato.  “Ancora una volta Tor Sapienza deve respirare tutto ciò. Ogni giorno c’è un rogo tossico. Noi respiriamo questo schifo ogni giorno. E’ la terra dei fuochi de Lazio’. Una situazione di degrado sempre più difficile da sopportare. E chi prova a segnalare e a denunciare può incorrere in ritorsioni: ‘Io ho avuto un’aggressione, un agguato da 4 rom. Io continuo’ – racconta un cittadino a Fuori dal Coro. 

La parola passa, poi, proprio ai nomadi che vivono nel campo rom di Via Salviati. ‘Hai visto come viviamo? In mezzo ai topi. Prima bruciavamo tutti’. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com