Home News Cronaca Roma. Le ruba il telefono ma c’è il gps: 59enne algerino viene...

Roma. Le ruba il telefono ma c’è il gps: 59enne algerino viene rintracciato e finisce in carcere

Venerdì scorso si è presentata negli uffici del commissariato Porta Pia, diretto da Angelo Vitale, una donna italiana, dove ha denunciato il furto del suo Iphone, sul quale risultava ancora attivo il servizio di rintraccio tramite gps.

I fatti

I poliziotti quindi, localizzato il telefono nei pressi della Stazione Termini, hanno  immediatamente dato inizio ad un servizio di appostamento e monitoraggio per identificare l’autore del furto, rimanendo in costante aggiornamento per quanto riguarda la posizione del gps.

Seguendo scrupolosamente tutti i movimenti segnalati dalla geolocalizzazione, i poliziotti sono riusciti ad individuare e fermare un uomo magrebino nei pressi della Caritas della stazione Termini.

Perquisite le borse che aveva al seguito, al loro interno è stato rinvenuto il cellulare rubato  corrispondente a quello della vittima, che poco dopo veniva sbloccato tramite l’ impronta digitale dalla stessa.

D.S., cittadino algerino di 59 anni in Italia senza fissa dimora, è stato condotto  presso gli uffici di polizia dove è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, successivamente convalidato e accompagnato in carcere.