Home News Roma Cronaca di Roma Roma, sequestrato il Tmb di Rocca Cencia. La Capitale vivrà un’altra emergenza...

Roma, sequestrato il Tmb di Rocca Cencia. La Capitale vivrà un’altra emergenza rifiuti?

E’ stato sequestrato dalla Procura di Roma in maniera cautelativa il Tmb di Rocca Cencia di Ama. O meglio, è stata sottoposta sotto amministrazione giudiziaria la porzione dell’impianto di trattamento dei rifiuti che si occupa della stabilizzazione della spazzatura. L’inchiesta era partita lo scorso anno dopo varie segnalazioni ed esposti dei cittadini esausti e disperati per via delle esalazioni costretti ogni giorno a respirare. 

Roma, sequestrato il Tmb di Rocca Cencia

A quanto pare, il Tmb di Rocca Cencia sembra essere “difettoso”: tra gli indagati ci sarebbero sia manager che attualmente lavorano per l’azienda municipalizzata che altri andati invece in pensione. Se il sequestro dovesse portare alla chiusura dell’impianto, ci troveremmo di nuovo davanti ad un caso di malfunzionamento della gestione dei rifiuti e Roma potrebbe vivere un’altra emergenza. Questo perché il Tmb di via Salaria è stato chiuso nel settembre del 2019 e  quello di Rocca Cencia è attualmente l’unico impianto di proprietà Ama a fare il trattamento meccanico-biologico per la separazione della frazione umida dalla secca. 

Sembra che la Procura voglia risolvere al più presto la situazione così che l’impianto possa regolarizzarsi e funzionare come dovrebbe.