Home News Cronaca Roma, ‘strage’ di auto a Colli Albani, spunta un video: «Ao’ ma...

Roma, ‘strage’ di auto a Colli Albani, spunta un video: «Ao’ ma che c***o fai? Basta!», le urla disperate dei residenti verso il criminale [GUARDA]

Spunta un video in merito agli assurdi quanto surreali accadimenti di ieri notte a Roma nel quadrante dei Colli Albani. Un uomo, armato di spranga, ha danneggiato ben 56 auto parcheggiate prima di essere bloccato dai Carabinieri. Nel filmato è ripresa tutta la sequenza: il 45enne, straniero, senza fissa dimora, con un’incredibile rapidità d’esecuzione sfila accanto alle auto in sosta colpendole con una precisione chirurgica. Un colpo, un vetro rotto, un colpo, un vetro rotto.

Leggi anche: Roma, pensa di essere un Samurai: spada in mano distrugge i vetri di 26 auto parcheggiate

Roma, auto vandalizzate a Colli Albani: le urla disperate dei residenti 

A dare l’allarme sono stati i residenti della zona allertati dal frastuono che stava avvenendo in strada, peraltro quando era già scattato il coprifuoco che nel Lazio è in vigore dalla mezzanotte. L’uomo aveva già lasciato dietro di sé una lunga scia di autovetture danneggiate in vario modo, tra vetri infranti e carrozzerie “abbozzate”, colpite a suon di sprangate

Nel video qui sotto riportato si sente tutta la disperazione degli abitanti di zona, un mix tra rabbia e al contempo paura di scendere in strada rischiando di finire a propria volta vittima della violenza inaudita, ma allo stesso tempo fredda e cinica, dell’uomo. Non a caso chi lo ha fatto ha ricevuto minacce dal 45enne.  

«Ma che c***o stai a fa? Basta!», urla allora qualcuno. «Ma che te dovemo mena’?», aggiunge un’altra persona. «Ma questo è pazzo!», si sente ancora nei concitati momenti ripresi. «Te pijasse un colpo!», incalzano gli abitanti mentre gli allarmi delle macchine suonano all’impazzata e piano piano sempre più finestre si accendono nei palazzi. 

L’arresto da parte dei Carabinieri

L’epilogo di questa assurda vicenda, come raccontato ieri, è noto. L’uomo è stato infine arrestato per “danneggiamento aggravato” e “minacce aggravate”. Da capire però ancora il motivo che ha spinto l’uomo ad agire in un modo così violento e fuori controllo (nell’operato ma non nell’azione che, come si evince dalle immagini, è stata fredda e razionale). Per il momento comunque non risulta che la persona soffra di alcun disturbo psichico; lo stesso dicasi per l’eventuale assunzione di alcol o di sostanze stupefacenti: al momento è un’ipotesi esclusa ma servirà, anche qui, il responso delle analisi atteso nelle prossime ore.