Home News Cronaca Roma, una neonata rischia di soffocare: salvata da un carabiniere fuori servizio

Roma, una neonata rischia di soffocare: salvata da un carabiniere fuori servizio

Sono state le urla disperate di due genitori ad attirare l’attenzione di un vicebrigadiere della compagnia carabinieri Trionfale fuori servizio. Chiedevano aiuto perché la loro bambina, nata il 29 dicembre scorso, stava rischiando di morire soffocata: era già cianotica, non riusciva a respirare e forse tutto questo per un rigurgito.

Fortunatamente, a salvarla è arrivato il carabiniere che, con l’aiuto del padre, le ha praticato la manovra di Heimlich: è riuscito così a rimuovere l’ostruzione delle vie aeree e a salvarla.  Il fatto è avvenuto nel quartiere Prati della Capitale, in via Simone De Saint Bon, nella giornata di ieri, sabato 18 gennaio 2020, intorno alle 13. 

La piccola è stata poi trasportata all’ospedale Bambin Gesù: è sotto osservazione, ma le sue condizioni sono stabili.