Connettiti con noi

News

Sanremo 2020, Nuove Proposte. Fasma: testo, significato, video ‘Per sentirmi vivo’

Pubblicato

il

Fasma

Tutto pronto per la seconda serata del Festival di Sanremo 2020.  Sul palco del Teatro Ariston di Sanremo grande attesa per le esibizioni dei 24 artisti Big e delle 8 Nuove Proposte. 

Seconda serata del Festival di Sanremo 2020, altre 4 Nuove Proposte che si esibiranno: Fasma (Per sentirmi vivo); Gabriella Martinelli e Lula (Il gigante d’acciaio); Matteo Faustini (Nel bene e nel male) e Marco Sentieri (Billy Blu). 

Fasma: chi è, carriera

Fasma è il nome d’arte di Tiberio Fazzioli. Un giovane ragazzo di 23 anni che ha mosso i primi passi della musica nel centro di Roma. Fasma, ha spiegato a Tv Sorrisi e Canzoni, è “l‘abbreviazione di fantasma perché sento l’esigenza di essere attraverso la musica, senza per forza farmi vedere”. 

Sanremo 2020: testo e significato “Per sentirmi vivo”

Del suo brano, Fasma ha detto: “Per sentirmi vivo parla d’amore, ma al centro c’è un atto di libertà. Mi ricorda ogni giorno che posso e devo aprirmi al mondo per urlare come sto”

Non ti voglio più scrivere
Dirti come vivere
Per non farti piangere
Ho fatto l’impossibile
Pensi non sia fragile
Pensi sia incredibile
Perché non scendon lacrime
Quando scendono a te
Ma a te sembra facile
Dirti che sto bene
Quando tutto non va
Ed è brutto stare insieme
Perché so quello che era
E il ricordo mi fa male
Del rapporto che c’era
Prima di questa canzone io e te
Cosa siamo diventati io e te
Sono quello che odiavi di me
Baby perché non mi ami
Amore sbatti le ali
E vola via da me
Via da me, via da te
Via da questa città
Via da noi, via da te
E domani chissà
Questa fama, questa luce, questa notorietà
Non mi basterà, non mi servirà
E se dentro muoio lento
Sai che fuori sorrido
Io ti ho persa dentro il letto
Per tenerti vicino
Io ti ho visto per la strada
E sai che ti voglio in giro
E se adesso non mi molli è perché in testa ho un casino
E per questo ti scrivo
Oggi non mi parli perché in fondo ti uccido
Perché in fondo mi uccidi
Perché in fondo mi uccidi
Siamo uguali e opposti con i cuori divisi
Oggi dove sei, non lo so
Ieri eri tutto ciò che avevo io
Oggi chi sei non lo so
Abbiamo detto basta senza dirci addio
Ma a te sembra facile
Dirti che sto bene
Quando tutto non va
Ed è brutto stare insieme
Perché so quello che era
E il ricordo mi fa male
Del rapporto che c’era
Prima di questa canzone io e te
Cosa siamo diventati io e te
Sono quello che odiavi di me
Baby perché non mi ami
Amore sbatti le ali
E vola via da me
Via da me, via da te
Via da questa città
Via da noi, via da te
E domani chissà
Questa fama, questa luce, questa notorietà
Non mi basterà, non mi servirà
E se dentro muoio lento
Sai che fuori sorrido
Io ti ho persa dentro il letto
Per tenerti vicino
Io ti ho visto per la strada
E sai che ti voglio in giro
E se adesso non mi molli è perché in testa ho un casino
Io ti ho nella testa
Tu mi hai detto resta
E vola via ma fallo con me
Io ti ho detto basta
Dai ti prego, scappa
Ma fallo lontano da me
 
(Credits Tv Sorrisi e Canzoni)
(Foto profilo Facebook Festival di Sanremo)

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com