Connettiti con noi

News

Scuola di cinema

Pubblicato

il

Scuola di cinema

Il cinema è un patrimonio di un’arte in cui l’Italia è stata la protagonista. Tanti gli oscar vinti negli anni passati e registi che ancora oggi sono l’esempio dell’inventiva usata per trasmettere emozioni e sentimenti. Come dimenticare gli Sciuscià di Vittorio De Sica, padre dell’attore Christian De Sica. Mamma Roma con la divina Anna Magnani diretta da Pierpaolo Pasolini. I nomi sono molti e i grandi attori e attrici ci hanno regalato sensazioni uniche.

Oggi per diventare attore o attrice non basta solo avere un grande talento. Il cinema è cambiato. Esistono i film, le serie televisive, fiction, teatro o miniserie. Insomma occorre che si abbia un buon pacchetto basico delle interpretazioni e tecniche. Questo perché un attore oggi deve essere poliedrico e saper impersonare qualsiasi cosa gli venga chiesta dal regista.

Come iniziare a fare l’attore oppure a lavorare nel mondo dello spettacolo sperando di diventare regista, direttore della fotografia o scenografo? le case cinematografiche sono interessate a investire, ma non perdono tempo nei casting. Occorre inviare un curriculum dove spesso si richiedono delle esperienze oppure la frequentazione di una Scuola di cinema.

Vuoi diventare un attore?

Hai la passione attoriale, ti piace il mondo del cinema e vuoi diventare attore o attrice? Allora devi frequentare i corsi giusti e delle scuole che siano di cinema. Non stiamo scherzando tante persone, perfino coloro che hanno la fortuna di fare qualche interpretazione o comparsata in fiction oppure in qualche film, si ritrovano poi a dover fare una scuola.

Coloro che investono sono sempre più selettivi nell’affidarsi a registi o associazioni cinema, tanto che molte volte addirittura collaborano direttamente con le scuole cinema. Tale procedimento viene fatto perché si vuole avere un ritorno economico e non perdere tempo oppure denaro nella scelta di persone che non saranno in grado di apportare un valido contributo alla pellicola.

Diventare attore è una carriera che è difficile perché la competizione è tanta, ma quando si ha una passione o si è portati nella recitazione, investire nel proprio futuro è importante.

Le ore di studio e di prova, ma perfino le esperienze che vengono formate in questi istituti valgono come ore professionali, quindi compongono l’esperienza del soggetto. Dunque ese possono fare la differenza.

Cosa si impara in una scuola di recitazione?

In questi istituti si viene “formati” nella conoscenza delle diverse tecniche interpretative. Si viene obbligati a recitare per avere una correzione o per migliorarsi. Si tratta di un lavoro costante perché è uno studio importante, ma che viene fatto unendo poi la passione al divertimento.

Tutti coloro che hanno frequentato questi corsi e proseguito gli studi negli anni, si sono ritenuti sempre molto soddisfatti perché sono esperienze che cambiano la vita. Inoltre è una vera prova di sopravvivenza. Nel senso che quando si ha passione è possibile andare avanti, ma se ci sono persone che pensavano di voler fare gli attori, senza capire quale fosse l’impegno necessario, semplicemente abbandonano. Tuttavia è una scuola che consente di avere una esperienza anche di vita oltre che formare il proprio curriculum futuro.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy