Connettiti con noi

News

Sequestrato il Green pass a Pippo Franco: è falso

Pubblicato

il

sequestrato-green-pass-pippo-franco

Sequestrato il Green pass a Pippo Franco perché falso. In tutto, i carabinieri del Nas hanno posto sotto sequestro nove certificati verdi. E tra questi è risultato quello dell’attore. L’attività rientra nell’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, in cui si ipotizza il reato di falso. Tra i lasciapassare falsi, rilasciati da un medico di base e odontoiatra già perquisito, anche quello destinato ad un ex magistrato. I certificati sono stati disattivati presso il database del ministero della Salute. In base a quanto si apprende il documento sarebbe stato utilizzato da alcuni indagati anche per accedere in locali.

Leggi anche: Manifestazione no Green pass sabato 6 novembre a Fiumicino: “Trieste chiama”

Sequestrato Green pass Pippo Franco, nessuna risposta dell’attore

Nessuna dichiarazione è stata rilasciata dall’attore Pippo Franco dopo la notizia del sequestro del Green pass in suo possesso perché falso. Dubbi sull’autenticità della certificazione verde dell’artista erano iniziati a circolare dopo alcune sue apparizioni in Tv in cui sosteneva di avere il passaporto verde, ma di non essersi vaccinato. Anche se questo aspetto non esclude la titolarità di un Green pass valido, dal momento che lo possono ottenere anche tutte quelle persone che si sottopongono a tampone oppure che hanno avuto il Covid.
 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy