Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Lee Ryan, arrestato in aeroporto il cantante dei Blue: ecco perché

Pubblicato

il

Lee Ryan

Nuovi guai per Lee Ryan, il celebre cantante dei Blue. Gli anni d’oro di ‘One Love’ sembrano finiti e l’artista domenica scorsa ha dovuto fare i conti con una disavventura. Sì, perché è stato arrestato all’aeroporto di Londra per il suo ‘comportamento intimidatorio‘ e tutto sarebbe partito dal rifiuto dello staff di bordo, che non ha consentito a Ryan di portare in aereo gli alcolici.

Perché Lee Ryan è stato arrestato

Stando alla ricostruzione fornita dal Daily Mail, il cantante avrebbe aggredito lo staff di bordo durante un volo che da Glasgow avrebbe dovuto portarlo a Londra. Il motivo? Il ‘no’ del personale alla richiesta di alcolici. Poco per far andare su tutte le furie il cantante, che così ha iniziato a dare in escandescenze rendendo il clima sempre più teso. 

Secondo il tabloid inglese, l’artista, una volta atterrato, è stato portato in carcere, dove ha trascorso una notte. E ora dovrà rispondere dell’accusa di reato di ordine pubblico. 

La dipendenza dall’alcol 

Non è certo un tabù la dipendenza dall’alcol di Lee Ryan. Lui stesso, più volte, ne ha parlato e nelle interviste ha raccontato di essere stato un ‘buon alcolista per 10 anni’. Poi la promessa al dottore di bere in maniera cauta e qualcosa che, invece, domenica sera è andato storto. Perché è bastato un ‘no’ secco alla sua richiesta di alcolici per far scatenare la sua furia. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy