Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Oscar 2023, tutte le nomination: l’Italia c’è con Le Pupille di Alice Rohrwacher

Pubblicato

il

oscar

Le nomination agli Oscar 2023 sono state annunciate nel primo pomeriggio di oggi, 24 gennaio nella diretta televisiva su Good Morning America e sul sito ufficiale degli Oscar oltre che sui canali dell’Accademy. A comunicare le cinquine candidate saranno Riz Ahmed e Allison Willams.

Anche l’Italia in corsa per L’Oscar con ‘Le Pupille’

Anche l’Italia sarà in corsa con ‘Le Pupille’ il cortometraggio scritto e diretto da Alice Rohwacher e prodotto da Alfonso Cuaron. E con l’annuncio delle nomination si entra sempre più nel vivo di un appuntamento fissato per il 12 marzo prossimo, quando nel corso di una cerimonia al Dolby Theatre di Los Angeles verrà assegnata la statuetta più ambita del cinema.

Chi è in lizza per conquistare la ‘statuetta’

Andiamo a vedere quali sono i film, i registi, gli attori, le sceneggiature, la fotografia, i cortometraggi, il montaggio che sono in lizza per aggiudicarsi l’Oscar:

Tra i migliori film:  Niente di nuovo sul fronte occidentale, Gli spiriti dell’isola, Elvis, Everything Everywhere, All at Once, The Fabelmans, Tár, Top Gun: Maverick, Triangle of Sadness, Avatar: The Way of Water, Women Talking

Miglior regista: Todd Field – Tár, Daniel Kwan, Daniel Scheinert – Everything Everywhere All at Once, Martin McDonagh – Gli spiriti dell’isola, Ruben Östlund – Triangle of Sadness, Steven Spielberg – The Fabelmans

Migliore attrice protagonista:  Cate Blanchett (“Tár”), Ana de Armas (“Blonde”), Andrea Riseborough (“To Leslie”), Michelle Williams (“The Fabelmans”), Michelle Yeoh (“Everything Everywhere All at Once”)

Migliore attore protagonista: Austin Butler  – Elvis, Colin Farrell – Gli spiriti dell’isola, Brendan Fraser – The Whale, Tom Hanks – Non così vicino, Bill Nighy – Living

Migliore attrice non protagonista: Angela Bassett – Black Panther: Wakanda Forever, Hong Chau- The Whale, Kerry Condon – Gli spiriti dell’isola, Jamie Lee Curtis – Everything Everywhere All at Once, Stephanie Hsu – Everything Everywhere All at Once

Migliore attore non protagonista: Brendan Gleeson (“The Banshees of Inisherin”), Brian Tyree Henry (“Causeway”), Judd Hirsch (“The Fabelmans”), Barry Keoghan (“The Banshees of Inisherin”), Ke Huy Quan (“Everything Everywhere All at Once”)

Quali sceneggiature, film e fotografie  sono in corsa per la ‘statuetta’

Migliore sceneggiatura originale: Gli spiriti dell’isola – Martin McDonagh, Everything Everywhere All at Once – Daniel Kwan, Daniel Scheinert, The Fabelmans – Tony Kushner, Steven Spielberg, Tár – Todd Field, Triangle of Sadness – Ruben Östlund

Migliore sceneggiatura non originale: All Quiet on the Western Front (Netflix), Glass Onion: A Knives Out Mystery (Netflix), Living” (Sony Pictures Classics), Top Gun: Maverick (Paramount Pictures), Women Talking (MGM/United Artists Releasing)

Miglior film internazionale: All Quiet on the Western Front – Germania, Argentina, 1985 -Argentina, Close – Belgio, EO -Polonia, The Quiet Girl – Irlanda

Miglior film di animazione: Pinocchio di Guillermo del Toro, Marcel the Shell, Il mostro dei mari, Red, Il gatto con gli stivali 2 – L’ultimo desiderio

Migliore fotografia: Niente di nuovo sul fronte occidentale, Bardo, Elvis, Empire of Light, Tár

Migliore montaggio: The Banshees of Inisherin (Searchlight Pictures), Elvis (Warner Bros.), Everything Everywhere All at Once (A24), Tár, Top Gun: Maverick (Paramount)

Migliore scenografia: The Fabelmans, Niente di nuovo sul fronte occidentale, Avatar – La via dell’acqua, Babylon, Elvis

Migliori costumi: Babylon, Black Panther: Wakanda Forever, Elvis, Everything Everywhere All at Once, Mrs. Harris Goes to Paris

Miglior trucco: All Quiet on the Western Front, The Batman, Black Panther: Wakanda Forever, Elvis, The Whale

Colonne sonore, canzoni e sonoro

Miglior colonna sonora: Niente di nuovo sul fronte occidentale, Babylon, Gli spiriti dell’isola, Everything Everywhere All at Once, The Fabelmans

Migliore canzone:  Applause (Tell It Like a Woman), Hold My Hand (Top Gun: Maverick), Lift Me Up (Black Panther: Wakanda Forever), Naatu Naatu (RRR), This Is a Life (Everything Everywhere All at Once)

Miglior sonoro: Niente di nuovo sul fronte occidentale, Avatar: La via dell’acqua, The Batman, Elvis, Top Gun: Maverick

Migliori effetti visivi: All Quiet on the Western Front, Avatar: The Way of Water, The Batman, Black Panther: Wakanda Forever, Top Gun: Maverick

Miglior documentario: All That Breathes, All the Beauty and the Bloodshed, Fire of Love, A House Made of Splinters, Navalny

Miglior cortometraggio documentario: The Elephant Whisperers, Haulout, How Do You Measure a Year?, The Martha Mitchell Effect, Stranger at the Gate

Miglior cortometraggio: An Irish Goodbye, Ivalu, Le Pupille, Night Ride, The Red Suitcase

Miglior cortometraggio di animazione:  The Boy, the Mole, the Fox, and the Horse; The Flying Sailor; Ice Merchants; My Year of Dicks; An Ostrich Told Me the World Is Fake and I Think I Believe It

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com