Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Sara Crimi, chi è la traduttrice di ”Spare”: età, lavoro, carriera, Principe Harry, Instagram

Pubblicato

il

Principe Harry, ''Spare'', chi è Sara Crimi la traduttrice

Sara Crimi sarà ospite oggi nel salotto pomeridiano di Serena Bortone, il programma Oggi è un altro giorno, per parlare del libro dell’anno, quello sul principe Harry, al quale ha lavorato come traduttrice per l’Italia per oltre 4 mesi, mantenendo il riserbo e il segreto, e incappando in non pochi problemi. Un libro che sta gettando una nuova incredibile luce sul principe e che, per diversi aspetti, ha incontrato molte critiche in tutto il mondo. Come lei stessa ha scritto anche in un recente post su Instagram: ”Del giorno in cui un’introversa traduttrice si trovò al centro delle attenzioni dei media di tutto l’italico regno (pun intended) e capì che, no, in effetti non era un libro come tanti”. Ma chi è Sara Crimi? Scopriamo qualcosa in più su di lei. 

Spare, è uscito il libro del principe Harry: curiosità e rivelazioni scottanti sulla famiglia reale

Principe Harry, ''Spare''

La traduttrice italiana di ”Spare”, chi è Sara Crimi

Sara Crimi è una delle traduttrici che hanno lavorato senza sosta in questi ultimi mesi (insieme a Manuela Faimali, Valeria Gorla e Laura Tasso) al libro ‘Spare’, la biografia rivelazione del principe Harry. Un lavoro duro, difficile, sul quale ha dovuto mantenere sin da subito la massima segretezza. Una cosa da FBI, quasi, dal momento che nemmeno suo marito sapeva il motivo del suo grande impegno. La donna è modenese e in una recente intervista sull’edizione bolognese di Repubblica si è lasciata andare, rivelando alcuni elementi scottanti del suo lavoro e di questa esperienza così particolare dal punto di vista professionale ed editoriale.

Il lavoro sul libro del principe Harry

Come ha rivelato lei stessa: “Avevo tre password anche per cambiare una parola sola – ha detto – in Mondadori fino a ieri nemmeno l’ufficio stampa aveva il permesso di leggerlo. La traduzione è stato un lavoro di gruppo, perché i tempi e le attenzioni erano tali che sarebbe stato impossibile per un solo traduttore”. Poi, sempre sul tema ha aggiunto: ”Ci abbiamo lavorato da settembre e quando è morta la regina ci è stato detto di fermarci. Poi sono arrivati i capitoli modificati”. Certo, una bella impresa per lei, che ha avuto l’onore anche di sapere in anteprima i fatti che in queste settimane stanno sconvolgendo l’intero mondo: ”“Non può non colpire – dice ancora – la storia di questo bambino che a 12 anni perde la mamma e non può piangere in pubblico. Senza risparmiarsi nulla, è molto critico anche nei confronti di sé stesso, confessa il suo rapporto con le droghe”. 

Instagram

Sara Crimi utilizza anche i social, sia per condividere i suoi lavori, sia per condividere gli aspetti più personali della sua vita: su Instagram ha 1.070 follower.

Meghan Markle, chi è il presunto amante Christopher Sanchez: è crisi con Harry?

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com