Home News Spettacolo The 48 Hour Film Project: la premiazione dei corti il 28 ottobre...

The 48 Hour Film Project: la premiazione dei corti il 28 ottobre al Brancaccio

Dopo un weekend di riprese per realizzare il proprio cortometraggio in sole 48 ore, iniziano ora le proiezioni aperte al pubblico, che ci porteranno verso la serata di premiazione della XII ed. del 48 Hour Film Project, domenica 28 ottobre presso il Teatro Brancaccio, a partire dalle 21.30.

L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2018 promossa da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita Culturale e realizzato in collaborazione con SIAE. L’evento vanta il patrocinio dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America, dell’Ambasciata di Spagna e della Roma Lazio Film Commission. Il 48 Hour Film Project è inoltre inserito all’interno della programmazione del progetto Videocittà e organizzato da Le Bestevem.

Ben 70 le squadre che hanno accettato la sfida per provare a vincere la finale mondiale al Filmpalooza 2019 a Orlando, e volare alla sezione Short Film Corner del Festival di Cannes 2019.

Grazie alla partnership con RAI, i migliori corti realizzati durante il concorso verranno trasmessi su Rai Movie e su raimovie.it! Non solo, Rai Pubblicità offrirà l’opportunità ad un corto selezionato, di essere proiettato in cinque sale cinematografiche del circuito Rai.

Inoltre quest’anno una novità, il premio al “Migliore Esordio” riservato alla squadra con i 2/3 dei componenti che non hanno mai partecipato al contest. E poi il Premio Cortinametraggio, che permetterà ad un corto del “48” di partecipare al Festival Cortinametraggio, e per il quarto anno di fila, RUFA – Rome University of Fine Arts, che assegnerà il “Premio Speciale RUFA”, un riconoscimento in denaro al miglior talento.

Le proiezioni dei corti in concorso, anche quelli consegnati in ritardo, saranno dal 24 al 26 ottobre dalle 19.30 alle 23.00 presso il cinema Aquila, in Via Aquila 67 a Roma e nei giorni sabato 27 e domenica 28 ottobre dalle 11.00 alle 15.00 presso l’Odeon Multiscreen in Piazza Stefano Jacini 22.

Le proiezioni sono gratuite e aperte a tutti.

La serata di premiazione avverrà invece domenica 28 ottobre presso il Teatro Brancaccio – Direttore Artistico Alessandro Longobardi, partner dell’iniziativa, in Via Merulana 244, alla presenza della giuria composta da: lo scenografo Dimitri Capuani (Tale of Tales, Dogman), il casting director Pino Pellegrino (Allacciate le cinture, Napoli Velata). Cristina Comencini, regista e sceneggiatrice (La bestia nel cuore, Latin Lover). L’ Hair Stylist Aldo Signoretti (Moulin Rouge, Apocalypto, Il Divo, La Grande Bellezza”. Il Make Up Artist Maurizio Silvi, (Il Grande Gatsby, Zoolander 2, La Grande Bellezza), e il montatore Walter Fasano (Chiamami col tuo nome, Suspiria). E ancora la costumista Jany Temime (saga Harry Potter, Spectre, Skyfall), lo sceneggiatore Francesco Bruni (Caterina va in città, I Viceré, La matassa), José Luis Alcaine, direttore della fotografia della maggior parte dei film di Pedro Almodovar e l’attrice e sceneggiatrice Antonia San Juan, divenuta celebre grazie alla sua interpretazione della transessuale Agrado nel film “Tutto su mia madre”, sempre di Almodovar.

Presenti a distanza il sound editor Premio Oscar Mark Mangini (Mad Max: Fury Road, Blade Runner 2049) e Ian Anderson, voce e leader dei Jethro Tull.