Connettiti con noi

Ultime Notizie Sportive

Coppa del Mondo di calcio 2022: Fatti Salienti

Pubblicato

il

coppa del mondo 2022

La Coppa del Mondo di calcio 2022 è stato coniato il torneo più competitivo nella storia del calcio. Con un numero record di paesi che hanno partecipato e il più alto premio in denaro disponibile in una singola partita, sarà difficile per qualunque altra nazione riuscire ad eguagliare lo spettacolo che abbiamo tutti assistito in questo fantastico torneo 2022. Questo articolo fornisce un’occhiata ad alcune delle principali statistiche di gioco e dei giocatori stessi che hanno partecipato.

Lionel Messi un sogno ad occhi aperti

Non c’è dubbio che Lionel Messi sia uno dei più grandi giocatori della storia. I suoi successi in questo torneo, e la sua esibizione in finale, hanno fissato nuovi standard per il gioco del pallone. Ora detiene il record per il secondo maggior numero di gol segnati, la maggior parte degli assist e la maggior parte dei minuti giocati in Coppa del Mondo. Il primo posto va a Mbappe ma con soli 2 assist a goal e 75 minuti di gioco x goal confrontati con i tre di Messi e 95 minuti x goal)

L’Argentina ha avuto una clamorosa vittoria contro la Francia nella finale della Coppa del Mondo. Messi ha segnato due gol nella partita, portando il suo conteggio a 13 gol (7 mondiale 2022). Questa è stata la prima volta che un giocatore ha contribuito direttamente al punteggio in 14 diverse partite di Coppa del Mondo. Lionel Messi ha anche ricevuto il pallone d’oro per migliore giocatore del torneo.

Record di apparizione di Hugo Lloris

Se segui il calcio Internazionale e conosci i suoi giocatori non puoi non conoscere il portiere della Francia, probabilmente hai sentito parlare di Hugo Lloris.

Lloris è un giocatore francese di 35 anni. È nato il 26 dicembre 1986. Ha giocato per la Francia e il Tottenham, e faceva parte della nazionale francese Under19 che ha vinto i campionati europei del 2005.

Durante la sua carriera, Lloris è diventato uno dei portieri più acclamati nella storia della Francia. È anche il francese più decorato nella storia delle coppe del mondo.

Certo, ha sfidato la sorte in qualche modo – con i legni dei pali e traverse che lo hanno aiutato in qualche occasione – ma, con il Marocco che dominava il pallone mentre la Francia faticava ad affermarsi, ha fatto la differenza nella semifinale così come aveva fatto contro l’Inghilterra nel turno precedente.

Kylian Mbappe in forma esilarante

Kylian Mbappe si è divertito e ha fatto divertire moltissimo i suoi fan al Qatar 2022. Il 23enne è stato in forma eccezionale e sempre di fronte all’obiettivo, con 8 gol in competizione. È stato anche nominato miglior giovane giocatore e giocatore francese dell’anno. Il miglior marcatore (scarpa d’oro) è proprio lui, il francese Kylian Mbappe con 8 reti contro le 7 di Lionel Messi.

Il Marocco una vera sorpresa

Il Marocco, ha ottenuto qualcosa di più importante di una medaglia o di un trofeo. Anche nella sconfitta, può essere proprio lui il più grande vincitore della Coppa del Mondo 2022. Si è guadagnato il rispetto. Ha dimostrato che ciò che si fa, non chi si è, è ciò che conta di più, sconfiggendo alcune delle più grandi squadre del mondo ed eliminando alcuni dei migliori giocatori.

Se siete ancora confusi su ciò che il Marocco ha realizzato durante la recente Coppa del Mondo di calcio, considerate questo: Ha vinto tre volte. Ha sconfitto il Belgio numero 2 nei gironi, ha eliminato la Spagna campione del mondo in carica negli ottavi di finale, ha estromesso Cristiano Ronaldo e il Portogallo nei quarti di finale ed è avanzato come prima nazione araba e prima nazione africana alle semifinali della Coppa del Mondo.

La Croazia, ad esempio, è entrata in Qatar come concorrente, si è classificata al 12° posto a livello mondiale e ha perso contro la Francia in finale quattro anni fa. Il Marocco, invece, è stato quasi un ripescaggio quando è arrivato in Qatar. Nella sua storia di precedenti partecipazioni ad una coppa del mondo a vinto solo due partite, nessuna di queste giocate in questo secolo, e ha superato solo una volta la fase a gironi.

Difficile non prevedere che per tutta la gente del Marocco i vincitori sono loro al ritorno in patria!

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com