Connettiti con noi

Ultime Notizie

Garcia in conferenza: il Corriere della Città presente al Fulvio Bernardini

Pubblicato

il

Garcia incontra i giornalisti alla vigilia del match contro il Verona. Ecco le parole ed il video integrale della conferenza stampa del tecnico giallorosso.


ROMA, 21 agosto 2015 – Siamo appena usciti dalla sala stampa del “Fulvio Bernardini” di trigoria dove si è da poco conclusa la conferenza del tecnico della Roma Rudi Garcia. Il Corriere della Città – e ne approfitto per esprimere la nostra immensa soddisfazione (vuol dire che qualcosa di buono lo stiamo pur facendo) – era stato invitato a partecipare e noi ovviamente siamo accorsi con il brivido e l’emozione di un’importantissima prima volta. Fatta questa, doverosa, premessa veniamo alle parole di Rudi Garcia, arrivato puntualissimo all’appuntamento.

Avete disputato un precampionato in crescendo. Siete pronti per domani?

Abbiamo scelto noi questo tipo di preparazione che è culminato con lo spettacolo dell’ultima partita. Siamo carichi in vista di domani, la prima partita è sempre particolare dobbiamo avere massima concentrazione.

Cosa si aspetta dalla stagione?

Io sono sempre ambizioso, in questo non sono mai cambiato. Vogliamo sicuramente vincere qualche titolo e lotteremo con forza per raggiungere questo obiettivo. L’importante però sarà riconquistare la qualificazione in Champions. Chiedo ai tifosi di stare vicini alla squadra perché insieme siamo più forti.

Le caratteristiche di Dzeko sono note. Ora che avete un centravanti così cambierà dal punto di vista tattico il gioco della Roma?

No perché siamo pronti a giocare in entrambi i modi, anche senza l’utilizzo di un uomo in area di rigore. Per esempio anche Totti e Dzeko potrebbero giocare insieme. Una cosa è certa: quest’anno abbiamo tante opportunità in attacco, siamo diventati molto più ricchi rispetto allo scorso anno.

Questa varietà però non c’è in difesa. Come stanno  Maicon, Cole e Gyomber è pronto per giocare?

Maicon sta bene, rientrerà la prossima settimana. Cole non è stato convocato dalla Società e quando dico la Società intendo dire tutti noi, è stata una decisione presa di comune accordo. Gyomber si è allenato poco con la squadra , sarà convocato ma ovviamente ci vorrà del tempo per inserirsi.

Si è ridotto il gap tra Juve e Roma?

Lo dirà il campo. Per ora sono molto contento del lavoro che ha fatto la società.

Ha deciso il portiere per domani?

Sì domani gioca Szczesny. Ho parlato con entrambi, la Roma quest’anno ha due portieri molto forti ed esperti. Giocherà il migliore del momento.

Ha telefonato a Digne, arriverà e soprattutto quando?

Di mercato parleremo il 1 settembre. Ovviamente non ci nascondiamo, stiamo cercando un terzino e lui rientra tra le possibilità. Ma per ora preferisco parlare dei presenti e concentrarmi su domani.

Come sta Strootman?

Kevin è un giocatore formidabile e ce la sta mettendo tutta per recuperare. Ha il nostro sostegno e io gli sono vicino. Tornerà più forte di prima perché è giovane.

C’è la possibilità che Totti resti fuori anche quando sarà a disposizione?

Siamo fortunati ad avere un giocatore forte come lui. È ovvio che non potrà giocare tutte le partite senza perdere qualcosa in termini di rendimento ma  anche quest’anno reciterà un ruolo importantissimo sia dentro che fuori dal campo.

Noi dobbiamo pensare solo a dare il meglio di noi stessi sfruttando la rosa che abbiamo a disposizione.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy