Home News Ultime Notizie Sportive La Mirafin chiude il 2010 nel migliore dei modi!

La Mirafin chiude il 2010 nel migliore dei modi!

MIRAFIN: Di mario 9- Raubo m.7-Corcione 7,5-Broggi 6-Spera 7-Gobbi 6,5-Golino 6,5-Milanesi 7-Frasca 7,5-Raubo j. 8,5-Di Antonio 6-Palumbo s.v.\n\nLa Mirafin sommerge sotto una valanga di reti anche la Carlisport Ariccia, con un perentorio 10 a 2, per giunta in trasferta, anche se ormai simili risultati non fanno più notizia, tanto ci hanno abituato bene i ragazzi di mister Mantegazza. Tuttavia ,come nello scorso turno, l’inizio di gara è tutto a favore degli avversari, con l’Ariccia pericoloso in diverse occasioni dalle parti di Di Mario; ma l’estremo difensore ardeatino è davvero in giornata e chiude a doppia mandata la propria porta sia in queste prime battute, sia nel proseguo di gara, tanto da risultare a fine match il migliore in campo. Passata la sfuriata dei padroni di casa, la Mirafin riorganizza le idee e nel giro di dodici minuti  si porta sul 2 a 0 con le reti del solito Raubo J. e Corcione. Il primo tempo si conclude sul 4 a 0 con altre 2 pregevoli marcature di Frasca e Raubo J, la prima al termine di un’eccezionale azione personale, la seconda su calcio di punizione perfettamente eseguita. Come di conseguenza mister Mantegazza concede spazio a tutti gli effettivi, e i tanti cambi forse causano la rete dell’Ariccia con una bella azione in fraseggio. La Mirafin non ci sta e replica immediatamente  con Frasca che insacca la seconda rete personale  con un precisissimo colpo di testa al termine di un’ ottima combinazione con Raubo J.  Il risultato passa dunque sul 5 a 1. L’Aricccia nonostante il passivo continua ad attaccare tanto da accorciare le distanze, sfruttando abilmente un errore di Milanesi; lo stesso Milanesi poi si fa perdonare segnando il 6 a 2 con un gran tiro “alla Pirlo” che inganna il portiere. La sesta rete spegne definitivamente il sogno di rimonta e da qui in avanti ci sarà una sola squadra in campo, la Mirafin. Alla fine, a testimoniare la schiacciante superiorità della compagine capitanata da Mantegazzi, il risultato sarà fissato sul 10-2 con altre tre reti del bomber Raubo e la marcatura del capitano Spera. Il mister dopo la partita:\n\n“Non si può che essere contenti ma io lo sono di più soprattutto per i ragazzi; vederli felici quando riescono ad arrivare al gol con estrema facilità, con schemi e movimenti su palle inattive, è motivo di grande orgoglio per me. Ora c’e’ la sosta per le vacanze natalizie e chiudiamo a 30 punti con un rassicurante + 9 sulla seconda. Ottimo bilancio ma il 15 gennaio abbiamo l’ultima del girone d’andata contro il Cisterna di Latina e sarebbe bello chiudere con un’altra vittoria.”\n\n