Home News Sport “LET’S MOVE FOR A BETTER WORLD”, IL COMUNE PROMUOVE LA CAMPAGNA PER...

“LET’S MOVE FOR A BETTER WORLD”, IL COMUNE PROMUOVE LA CAMPAGNA PER LO SPORT NELLE SCUOLE

LetsMoveUna campagna sociale che promuove la diffusione del fitness nelle scuole. Partita da Rimini, città in cui si svolge la principale manifestazione del settore fitness e wellness a livello nazionale, Let’ Move for a Better World sbarca in tutte le Città d’Italia. Una competizione basata sul “dono dell’allenamento” – attraverso un sistema a punteggio – che vedrà sfidarsi 15 club di livello nazionale. Primo premio una serie di macchinari per lo sport da donare ad una scuola.

Alla manifestazione ha aderito a Pomezia la palestra Valeas, impegnata per la realizzazione di iniziative contro l’obesità infantile in Italia e nel mondo promuovendo il Wellness Lifestyle quale strumento pedagogico ed educativo, nonché culturale e ricreativo, finalizzato alla promozione sociale della persona umana e al miglioramento della vita. Dal 3 aprile al 2 maggio 2014 la struttura sportiva metterà a disposizione dell’intera cittadinanza la propria sala fitness, gratuitamente, per permettere a chi vorrà partecipare alla manifestazione di contribuire con il proprio allenamento a far vincere il club pometino e quindi una scuola del territorio.  

“Patrociniamo e sosteniamo questa iniziativa – spiega l’Assessore Lorenzo Sbizzera – perché la diffusione delle attività sportive volte all’aggregazione e alla crescita sociale è uno degli obiettivi della nostra Amministrazione. La manifestazione Let’s Move for a Better World rappresenta un importante momento di aggregazione per atleti, appassionati e curiosi del fitness, ma soprattutto permette alla nostra Città di partecipare ad un’iniziativa di caratura nazionale con la possibilità per una scuola del territorio, che è stata individuata nel liceo Pascal di Pomezia, di poter vincere macchinari e strumentazione sportiva da utilizzare per gli studenti. Invitiamo la cittadinanza intera a partecipare all’iniziativa e ringraziamo la palestra per la disponibilità ad offrire gratuitamente la propria sala per un intero mese”.