Home News Ultime Notizie Sportive MIRAFIN, esame Latina superato!

MIRAFIN, esame Latina superato!

\n\nCittà di Latina: Compagni, Morellato, Genovesi, Scialla, Barontini, Martellacci, Ponzio, Mastrantuono, Riccio, Genovesi, Papaverone, Iannotti. All. Ciarmella\n\nMirafin: Di Mario, Scifoni, Corcione, Spera, Gobbi, Golino, Milanesi, Frasca, Raubo, Di Fiori, Palumbo All. Priori\n\nLa Mirafin prosegue la sua scalata al titolo conquistando la massima posta in palio anche contro il Città di Latina, liquidato con un sonoro 2-6 in trasferta. Ma il punteggio finale non deve ingannare perché per il primo quarto d’ora di gara in campo si è vista una sola squadra e non era di certo la Mirafin; erano stati i padroni di casa infatti a passare per ben due volte in vantaggio salvo poi capitolare alla distanza sotto i colpi della ritrovata squadra ospite. Passiamo alla cronaca. Dopo appena 3 minuti di gioco Di Mario si fa trovare impreparato su una debole, seppur precisa, conclusione da fondo campo respingendo erroneamente la sfera in rete. La Mirafin, priva del commissario tecnico Mantegazza, prova a reagire riuscendo ad arrivare al tiro in più di un’occasione ma senza tuttavia creare eccessivi problemi all’estremo difensore avversario coadiuvato  peraltro da un’ottima retroguardia. Al 15° l’episodio della svolta: calcio d’angolo a favore del Latina, grave leggerezza difensiva del pivot Raubo sfruttata al massimo da Barontini che trafigge nuovamente Di Mario. Per gli ospiti  un vero e proprio incubo: in soli 15 minuti vengono frantumate le certezze di una squadra abituata a ben altri tipi di prestazioni. Troppi errori ma soprattutto pericolosi cali di concentrazione da evitare sicuramente in futuro. Ma se sei la prima della classe devi saper reagire anche nelle giornate più nefaste, ed infatti così sarà. Raubo sale in cattedra, segna l’uno a tre, e dà il via alla rimonta; ci pensano poi Corcione e Frasca a completare il sorpasso portando la compagine di mister Mantegazza al riposo con un confortante vantaggio. Nel secondo tempo ancora Raubo, completamente perdonato per l’errore commesso ad inizio gara, e la splendida doppietta di Corcione fisseranno il punteggio sul 2-6 finale. La Mirafin torna a casa dunque con il bottino pieno e con il morale alle stelle considerando anche la modalità con le quali si è sviluppata la vittoria. Ecco le parole di mister Priori, vice e sostituto di Mantegazza in questa partita: “Siamo partiti male forse sottovalutando troppo l’impegno; da apprezzare comunque il grande impegno profuso dai ragazzi per recuperare una giornata iniziata nel peggiore dei modi. Ora abbiamo un’altra sfida delicata, in casa con l’Albano, e sarà assolutamente necessario proseguire la striscia di vittorie. Un pensiero in conclusione lo riservo per il Mister Mantegazza a cui auguro di tornare al più presto perché i ragazzi ne hanno bisogno.”