Home News Sport POMEZIA CALCIO: SI TORNA A CASA!

POMEZIA CALCIO: SI TORNA A CASA!

Il Pomezia Calcio torna finalmente a casa. L’ufficialità è arrivata questa mattina con il benestare della commissione vigilanza, formata dagli enti responsabili alla sicurezza dello stadio e presieduta dal sindaco di Pomezia Enrico De Fusco. La commissione si è riunita questa mattina e, dopo aver verificato lo stato dei lavori di adeguamento del campo di Via Varrone, ha confermato l’avvenuto adeguamento alle norme che regolano gli impianti che ospitano parte di serie Lega Pro. Dal prossimo 7 novembre, quindi, il Pomezia Calcio potrà esibirsi davanti ai suoi tifosi, per la gioia di quest’ultimi e non solo: giocare allo Stadio Flaminio era per la squadra rossoblu un impegno economico di non poco conto, che cominciava a pesare moltissimo sulla società. “La commissione composta dai vigili del fuoco e dalla Asl, alla presenza dell’assessore ai Lavori Pubblici, Edgardo Cenacchi, e del presidente della commissione lavori pubblici Maurizio Battistelli – ha spiegato al termine della riunione il sindaco – ha dato parere favorevole: il campo di Pomezia risponde ai requisiti della sicurezza pubblica. Oggi, nonostante le tante chiacchiere che hanno accompagnato la scorsa seduta della commissione, possiamo dirci tranquilli ed orgogliosi al tempo stesso, il Pomezia giocherà in casa e non mancherà il calore e il sostegno dell’intera città”. In verbale sono state annotate alcune piccole accortezze che dovranno essere messe a punto da qui a domenica, quando – visti i positivi risultati delle scorse giornate di gioco – si prevede possa esserci un “Comunale” gremito di tifosi.