Home News Roma Cronaca di Roma Stazione Tibus, nascondevano 3kg di marijuana in un borsone: in manette coppia...

Stazione Tibus, nascondevano 3kg di marijuana in un borsone: in manette coppia di viaggiatori pusher

La scorsa sera, nel corso dei quotidiani controlli nella zona della stazione ferroviaria “Tiburtina”, e in particolare nell’area a ridosso dell’autostazione “Tibus”, i Carabinieri della Stazione Roma Nomentana con la collaborazione dei cani antidroga, del Nucleo Cinofili Carabinieri, hanno arrestato una coppia– un cittadino gambiano di 24 anni e una donna nigeriana di 41 anni – con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I militari, impegnati nei controlli in largo Guido Mazzoni, con l’unità cinofila, sono stati indirizzati dal fiuto infallibile del cane, verso la coppia di stranieri, che nel frattempo stava tentando di allontanarsi e di mimetizzarsi tra gli altri utenti presenti. Una volta raggiunti dai militari i due sono stati identificati e perquisiti. Nel borsone che portavano al seguito i militari hanno rinvenuto il prezioso “carico”, 3 kg di marijuana suddivisa in due involucri di cellophane. I due invece avevano con loro la somma contante di 1200 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre i due pusher sono stati portati in caserma e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.