Home News «Svendo stock zaini e diari ‘Me contro Te’ causa cessione attività», ma...

    «Svendo stock zaini e diari ‘Me contro Te’ causa cessione attività», ma era una truffa: denunciata pluripregiudicata che operava sul web

    Gli agenti del Commissariato di Cisterna di Latina hanno individuato e denunciato alla Procura della Repubblica l’autrice di una truffa aggravata ai danni del titolare di una ditta di forniture per ufficio e articoli di cartoleria con rete di clienti estesa su Aprilia, Velletri e Cori. La donna, mediante inserzioni su un sito specializzato per vendite all’ingrosso, pubblicizzava la cessione, causa chiusura attività, di diverse decine di set scolastici per studenti della scuola primaria, soprattutto di zaini e del richiestissimo diario “Me contro Te”. Il commerciante pontino intavolava trattative che si concludevano con il versamento di diverse centinaia di euro su una carta prepagata senza però ricevere lo stock ordinato.

    Così, a seguito dell’inevitabile querela, gli agenti del commissariato conducevano indagini, anche in collaborazione con la Questura di Palermo, riuscendo a individuare come proprietaria della scheda telefonica e della carta prepagata usate per la truffa, una pluripregiudicata palermitana già nota per analoghi crimini.