Home News Antizanzare elettrici idi FB Ingros per l’esterno: come funzionano

Antizanzare elettrici idi FB Ingros per l’esterno: come funzionano

Con l’arrivo dell’estate è naturale incontrare il problema delle zanzare, in particolare quelle tigre. Tantissime persone ogni giorno sono alla ricerca di valide soluzioni per allontanare gli insetti infestanti sia dentro che fuori casa. In questa breve guida abbiamo pensato fosse d’aiuto spiegare perché le zanzare tigre rappresentano un problema e come proteggersi da questi insetti negli spazi esterni.

Il problema delle zanzare tigre

Nel momento in cui si desidera stare all’aperto per godere delle belle giornate di sole, diventa indispensabile proteggersi adeguatamente dalle zanzare tigre. Sfortunatamente, anche tra le mura domestiche bisogna preoccuparsi delle zanzare che sono davvero molto noiose. Purtroppo, questi insetti sono particolarmente insidiosi dato che pungono anche durante le ore diurne e addirittura attraverso i vestiti. Si tratta di insetti non autoctoni originari dell’Asia che probabilmente sono giunti in Europa tramite le uova nascoste nei ristagni di acqua dei fiori importati.

Sia come sia, una volta arrivati questi insetti si sono diffusi velocemente perché sono pochi i suoi naturali predatori. Inoltre, hanno trovato diversi ambienti perfetti per la loro proliferazione; è sufficiente un piccolo ristagno di acqua per deporre le uova e dare il via a una grande infestazione, come quello nei sotto vasi ma anche fontane, tombini, pozzetti, fontanelle nei parchi, vicino ai corsi d’acqua e via così. Questi insetti si riconoscono dalle striature bianche sulle zampe. Provocano punture molto fastidiose che danno prurito e un esteso rossore che perdura per più giorni anche.

Come allontanare le zanzare all’esterno

Ci sono sicuramente tanti metodi e soluzioni che aiutano a tenere lontane le fastidiose zanzare tigre che si vogliono introdurre in casa come diffusori, spray, insetticida, piastrine e zanzariere. Ovviamente, per gli esterni non si può fare ricorso agli stessi metodi. Anche candele e zampironi risultano inadeguati dato che il loro raggio di azione è limitato. Per quanto riguarda gli spray e le creme, anch’essi non sono molto efficaci perché non durano a lungo e la barriera protettiva cede.

Per gli spazi all’esterno occorre individuare un sistema in grado di attirare le zanzare, intrappolarle e ucciderle. La trappola anti zanzare da esterno si è rilevata davvero molto valida per questo scopo. Si tratta di uno strumento che ha diversi punti di forza. Non utilizza prodotti e pesticidi chimici ma solamente la luce e il calore per attirare le zanzare. A dir la verità, questo apparecchio è perfetto per ridurre tutti gli insetti volanti che sono naturalmente attirati dalla luce e restano intrappolati.

Chi è alla ricerca di soluzioni per la vendita antizanzare elettrici prenda in considerazione il cattura zanzare da esterno che usa due lampade UV che producono luce, calore e CO2. È proprio quest’ultimo anche attirare le zanzare, un gas che naturalmente le persone emettono durante la respirazione. Una volta che gli insetti sono in prossimità della trappola, il ventilatore le attrae ancora più vicine. Le zanzare restano intrappolate all’interno del cestello dove periscono per mancanza di idratazione.