Connettiti con noi

News Tecnologia

Carta d’identità elettronica sul cellulare: ecco come averla e come funziona

Pubblicato

il

Carta d'identità elettronica nuovo open day come funziona e come attivarla

Carta di identità elettronica sul cellulare. Si sa, la tecnologia agevola e velocizza una serie innumerevole di azioni e la carta di identità elettronica è una di queste, oltre a rappresentare un bel passo avanti in fatto di tecnologia. I vantaggi sono presto detti: in primis la non necessità di un supporto cartaceo, che potrebbe con il tempo usurarsi, e in secundis, lo snellimento delle proatiche burocratiche che, come sappiamo, vanno troppo spesso per le lunghe. 

Leggi anche: Roma, nuovo Open Day per la Carta D’Identità elettronica: orari e come prenotarsi

Carta di identità elettronica: a cosa serve 

La carta di identità elettronica è lo strumento che ci permette di verificare l’identità del titolare. Questo passaggio è a dir poco fondamentale per la buona riuscita delle procedure amministrative nell’ambito degli uffici pubblici. Infatti, sono numerose le pubbliche amministrazioni che all’interno dei loro servizi online permettono agli utenti di identificarsi con il sistema CIE. Questa procedura permette l’autenticazione in modo veloce e sicuro, consentendo peraltro di firmare un documento digitale attraverso l’apposito strumento delle firma elettronica.

Quali sono i requisiti per installare sul cellulare la carta di identità elettronica?

Condizione imprescindibile, che sottende all’installazione della carta di identità elettronica, è la disponibilità — sul proprio device — della tecnologia NFC, Near Field Communication. Dunque, la prima cosa da fare per avere sul proprio cellulare la carta di identità elettronica è il download dell’app CieID; applicazione messa a punto dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. 

La preziosa funzionalità è disponibile sia per Iphone (a partire dalle versioni di iOS 13.0)  sia per Android (con sistema operativo 6.0 e seguenti). Vanno poi inseriti i dati del documento digitale che serve come autenticazione per poi accedere ai servizi della pubblica amministrazione di proprio interesse. 

Come funziona la carta di identità elettronica e quanto dura 

L’utilizzo della carta di identità elettronica è molto semplice. Basta avvicinare al dispositivo di riconoscimento il display del telefonino con l’app CieID. In questo modo il cittadino ogni servizi che gli interessano ogni volta ne abbia bisogno. 

Per qual che riguarda invece la durata, tenendo presente che il telefonino è solamente lo strumento per la visualizzazione del documento, essa varia in relazione all’età del tit0lare. Tre anni per giovani con meno di 3 anni di età, 5 anni per giovani con un’età compresa tra 3 e 18 anni ed infine 10 anni per tutte le altre fasce della popolazione. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy