Connettiti con noi

News Tecnologia

Come assemblare un Pc: ecco i consigli da seguire

Pubblicato

il

mail minacce Roberto Speranza

Assemblare un Pc è ancora una “missione impossibile” o ce la si può fare seguendo i consigli giusti anche se non particolarmente “ferrati” sulla materia? Sicuramente una cosa è certa: al giorno d’oggi, grazie ad Internet, è possibile riuscire a realizzare molte cose che forse un tempo erano totalmente precluse. Certo, la professionalità riveste ancora un ruolo fondamentale – e non potrebbe essere altrimenti – ciò nonostante è possibile raggiungere buoni risultati con il fai-da-te seguendo alcuni semplici passaggi.

Come assemblare un Pc: i passaggi principali

In questa guida semplificata partiremo dai passaggi necessari per arrivare ad assemblare un computer. Prima di tutto è bene avere le idee chiare: a cosa mi servirà il PC? Servirà per lavoro? Divertimento? Per il gaming? Insomma, ad ogni obiettivo e necessità corrisponde il relativo budget per le componenti da acquistare. Il primo, vero scoglio, arriva in effetti adesso: occorre infatti stilare un elenco degli articoli da comprare e sopratutto passare all’atto pratico, ovvero comprarli.

Come scegliere le componenti da acquistare per il nostro Pc

Tenendo come “stella polare” sempre l’obiettivo finale da raggiungere, ovvero il motivo per cui stiamo costruendo il nostro Pc, dobbiamo scegliere e comprare le parti da assemblare. Le componenti fondamentali, a prescindere dall’uso che ne faremo, sono otto: RAM, Disco Rigido, Processore, Scheda Madre, Alimentatore, Case, Scheda di raffreddamento e scheda grafica. Ci vorrà probabilmente del tempo ma è una fase assolutamente importante e da affrontare con estrema attenzione. Per aiutarci è possibile consultare siti specializzati: come suggerito dal sito Informarea è importante consultare delle guide specifiche per ogni singolo componente, confrontare i pezzi, cercare i migliori siti (o negozi) dove acquistarli, al fine di non commettere errori.

L’assemblaggio vero e proprio

Dopo aver completato la nostra lista della spesa è arrivato il momento di costruire materialmente il nostro computer. Innanzitutto è bene avvalersi, mettendo a terra tutte le componenti acquistate, di un materiale antistatico quale “tappeto” di lavoro per prevenire le scariche di elettricità statica, che possono essere letali per i componenti elettronici del computer. Il primo passaggio da seguire è quello di collegare il processore alla scheda madre verificando che tutti i pezzi siano integri e ponendo attenzione al verso di posizionamento eventualmente previsto; quindi si passa all’installazione del sistema di raffreddamento sul processore (qualora non presente è possibile usare della pasta termica). A quel punto occorre posizionare l’alimentatore all’interno del case così come la scheda madre e le altri componenti acquistate (RAM, hard disk, scheda video e così via) ponendo particolare attenzione a tutti i collegamenti. Ovviamente questa è solo una sintesi ma è possibile avvalersi, sempre in rete e in tutta comodità, di guide approfondite e, ancora meglio, di tutorial video da seguire passo passo.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it