Connettiti con noi

News

Come scegliere un fornitore di cloud per la tua azienda

Pubblicato

il

Poiché si assiste a un numero crescente di sistemi IT che viene esternalizzato, la scelta di un fornitore di cloud per la tua azienda non è mai stata così importante.

Tuttavia, con così tante opzioni attualmente sul mercato, come ti assicuri di scegliere il fornitore di cloud giusto per il tuo business?

Opti per uno dei fornitori riconosciuti a livello internazionale come Microsoft o Google?

Oppure corri il rischio di rivolgerti a un fornitore più piccolo ma più personalizzato?

È una decisione difficile e che può potenzialmente avere un impatto enorme sul funzionamento quotidiano della tua azienda.

Fortunatamente, se non sai come muoverti quando si tratta di scegliere un provider di cloud, il blog qui sotto è proprio ciò che devi leggere.

Valuta le tue esigenze

Anche se questo può sembrare ovvio, prima di poter scegliere il giusto fornitore di cloud per il tuo business, è necessario prima determinare ciò di cui hai bisogno da uno di questi.

Assicurati di identificare ciò che vuoi in termini di sicurezza, servizio, governance dei dati e qualsiasi caratteristica tecnica specifica prima ancora di iniziare a guardare i possibili fornitori.

È anche necessario decidere se si desidera utilizzare un cloud pubblico, un cloud privato o un cloud ibrido che combina i due. Probabilmente, un sistema di cloud ibrido come quello fornito da Nutanix, azienda leader nel software di cloud computing, è la tua migliore opzione se stai cercando una maggiore flessibilità e costi ridotti.

Cerca le certificazioni

Per assicurarsi che il fornitore di cloud che sceglierai ti fornirà un servizio di alta qualità, dovresti sempre controllare il loro sito web per vedere quali certificazioni hanno e se sono conformi agli standard riconosciuti.

Ci sono diversi standard e certificati disponibili provenienti da organizzazioni, tra cui CSA (Cloud Security Alliance), ISO, Cyber Essentials e Open Grid Forum.

Può anche essere una buona idea scoprire come ogni fornitore intenda finanziare e sostenere una continua aderenza a questi standard, in modo da poter determinare se offrono una soluzione a lungo termine per il tuo business.

Controlla le misure di sicurezza

Potresti avere requisiti e obblighi specifici quando si tratta dei tuoi dati, e quindi, è necessario scegliere un fornitore di cloud che possa offrirti il controllo su dove i tuoi dati vengono memorizzati, elaborati e gestiti.

Vorrai senz’altro un provider che offra una completa trasparenza quando si tratta delle loro sedi di data center, in modo da sapere esattamente dove si trovano i tuoi dati e come vengono trattati.

Si potrebbe anche discutere su come un fornitore risponderebbe alla perdita di dati, compresi i loro processi di notifica della violazione.

Studia i modelli di prezzo

Ogni fornitore di cloud ha il suo pacchetto di servizi e modelli di prezzo su misura. In genere, i prezzi si basano sul periodo di utilizzo, con alcuni fornitori che fanno pagare al minuto e altri che offrono sconti maggiori per coloro che sottoscrivono un piano per un periodo di tempo più lungo.

Il modello di pricing più popolare è per i prodotti basati su SaaS per singolo utente e con pagamento mensile. Tuttavia, è possibile trovare anche modelli di prezzo PaaS e laaS.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it