Home News Tecnologia Come scegliere un orologio alla moda

Come scegliere un orologio alla moda

Sapete scegliere un orologio da polso? Conoscete proprio tutti gli aspetti che vi portano a un acquisto senza avere ripensamenti? Gli orologi sono accessori molto ricercati e ricchi di particolari sia estetici che a livello di funzioni. Vediamo come scegliere un orologio da polso per uomo. 

Non abbiate paura nella selezione, con un po’ di attenzione potete acquistare per voi o per qualcuno a cui tenente molto, un accessorio da polso assolutamente fantastico. Si perché oggi il settore qui presente non solo ha tanti modelli di orologi, ma ne sono venduti ogni giorno modelli di tutti i tipi. Quindi per uomo, donna e bambino.

    1. Orologio da polso: come sceglierlo?

Se cercate articoli interessanti potete guardare su blog di Fabio Ferro, un sito dove sono presenti un gran numero di oggetti tra cui gioielli oltre che orologi di grandi brand. Adesso vediamo come scegliere un orologio da polso per uomo.

    • Prezzo. È inutile fare finta di niente. Tutto quanto parte dal prezzo ed è proprio questo l’aspetto che influenza sull’acquisto di un orologio da polso. Ci vuole occhio ed esperienza, altrimenti rischiate di non sapere riconoscere un modello a basso costo da uno decisamente costoso. Parlando di orologi, vi ricordiamo ci sono modelli perfetti ovvero praticamente indistruttibili e che durano moltissimo nel tempo. Inoltre, anche l’aspetto estetico è molto curato quando decidete di acquistare un orologio costoso e di un brand famoso.
    • Cinturino. Non meno importante è il cinturino, con il quale il look viene messo in risalto. Lo scegliete in base al prezzo, al gusto personale e al tipo di materiale. Vi ricordiamo che in commercio si trovano in gomma e in nylon. Quelli in cuoio sono tra i più utilizzati invece. A seguire il metallo. C’è chi ama quelli in pelle (autentici di animale), chi preferisce il classico acciaio inox. La scelta è vostra. In genere vengono selezionati per il gusto più che per la comodità.
    • Cristallo. Il cristallo dell’orologio può essere realizzato in zaffiro sintetico o plastica. In commercio lo potete trovare anche di minerale. Qui si parla di resistenza e durabilità. Ovvero, la plastica è ottima in caso di urti. Il minerale è molto buono, però quando si graffia non risulta molto facile riparlo se non spendendo un po’. Troviamo poi lo zaffiro che è uno dei più apprezzati ma costa anche di più.
    • Movimento dell’orologio. Quando si acquista un orologio si pensa anche al movimento di quest’ultimo.  Lo dovete scegliere in base ad alcuni aspetti che vediamo velocemente qui sotto: 
    1. 1. Movimento meccanico. Questo è particolarmente amato dagli esperti di orologi. In pratica il meccanismo si muove con una molla che viene caricata proprio in modo manuale.
    1. 2. Movimento a carica automatica.  Un funzionamento possibile grazie ai movimenti del braccio. La carica varia da 48 ore circa fino a diversi giorni.
    1. 3. Movimento al quarzo. Considerate che è il più preciso tra gli orologi, questo lo rende uno dei più amati nel settore di questi accessori da polso.