Connettiti con noi

News Tecnologia

Email Marketing: come utilizzarla per migliorare il proprio sito web

Pubblicato

il

Email Marketing

L’e-mail marketing è una delle attività promozionali online più efficaci che possiamo utilizzare per migliorare il nostro sito web o blog.

Infatti, ci permette di coinvolgere un gran numero di persone in modo semplice ed automatico, ma soprattutto a fidelizzare e interagire con gli utenti che visitano il nostro sito web.

Al giorno d’oggi, riuscire ad acquisire il contatto dei nostri clienti è fondamentale, in quanto ci permette di instaurare una relazione con il pubblico ed aumentare la fiducia, incrementando di conseguenza le vendite.

In questo post discuteremo di come l’email marketing possa aiutarvi a migliorare il vostro sito web, consigliandovi anche gli strumenti più adatti ed economici sul mercato.

Cos’è L’email marketing

Riassunto brevemente, l‘email marketing è una forma di marketing diretto che utilizza la posta elettronica per promuovere messaggi commerciali a un pubblico.

Nella sua accezione più ampia, l’email marketing comprende qualsiasi messaggio di posta elettronica inviato da un’azienda  o sito web a un cliente potenziale o attuale. Questo sistema può assumere molte forme diverse, tra cui newsletter, annunci di prodotti e autorisponditori.

Un altro importante vantaggio di questo strumento è che l’email è un contatto non invasivo, a differenza del numero di telefono, ragion per cui i nostri visitatori saranno molto più inclini a lasciarci l’indirizzo mail senza problemi.

Come sfruttare l’email marketing per migliorare il nostro sito web

Oltre il 70 % dei visitatori del nostro sito, non ritorna dopo la prima visita. Questo si traduce in importanti perdite sulle vendite, che potremmo sopperire utilizzando per l’appunto uno strumento di email marketing.

Ma come fare soldi con il nostro sito utilizzando questa tecnica?

Scegli il programma corretto di Email Marketing

Sul mercato esistono centinaia di strumenti di email marketing, quindi è veramente difficile scegliere quello giusto.

I parametri da valutare nella scelta sono: semplicità d’uso, funzioni disponibili, supporto clienti, prezzo e disponibilità di un periodo di prova gratuito.

Sulla base di queste caratteristiche, Sendinblue vi permette di usufruire di tutte queste caratteristiche, con il vantaggio di possedere anche un piano di abbonamento gratuito con contatti illimitati e fino a 300 mail al giorno.

Un alternativa a Sendinblue è invece GetResponse, che invece negli abbonamenti più avanzati diventa un software all-in-one, ovvero vi permetterà di creare delle Landing Page, dei Funnel, dei Webinar, siti web e tanto altro ancora.

Anche GetResponse mette a disposizione un piano base gratuito, quindi se siete indecisi, potrete testare tranquillamente i due tools.

Configura il plugin sul tuo sito web

Una volta scelto il programma più adatto alle nostre esigenze, dobbiamo configurare il plugin sul sito web, in modo tale da poter creare moduli di iscrizione per i nostri visitatori ed ottenendo la loro mail. Entrambi i software citati prima permettono di farlo, come in generale qualsiasi software di email marketing.

La maggior parte di questi programmi infatti, è facilmente integrabile con WordPress e altre piattaforme, mettendovi a disposizione dei tutorial gratuiti per effettuare il collegamento tra di essi.

A questo punto, potremo creare dei moduli in cui chiediamo ai nostri visitatori di lasciarci il loro contatto e la mail, solitamente in cambio di qualcosa, che può essere un PDF gratuito, uno sconto, un video ecc. L’importante, è dare ai nostri utenti qualcosa in cambio della mail.

Crea delle mail automatiche e delle newsletter

Una volta scelto il programma di email marketing ed integrato sul nostro sito web, dobbiamo creare delle liste.

Questa operazione ci permetterà di personalizzare le nostre mail a seconda del tipo di visitatore, impostando quindi delle mail automatiche che serviranno a fidelizzare con il nostro pubblico a seconda dei suoi interessi, in modo tale da non andare fuori tema.

Altra tipologia importante sono le newsletter, che a differenza degli autorisponditori automatici, sono mail singole create all’occasione per una notizia importante come ad esempio il lancio di un prodotto, aumentandone di molto l’efficacia.

Ovviamente queste mail non devono avere contenuti di spam ne devono essere troppo promozionali, ma devono servire a farci vedere come una figura di rilievo ed esperta nel settore, in modo da fidelizzare con il nostro pubblico e a farci dare fiducia.

Analizza il coinvolgimento

Funzione importante è quella di poter tracciare l’andamento delle nostre mail, quindi percentuale di apertura, quante persone cliccano i link che inseriamo ecc

Tutti questi dati ci permettono di capire se le nostre azioni stanno avendo il risultato sperato oppure no, andando poi ad agire sulle debolezze e apportando miglioramenti.

Assicuratevi quindi che il software di email marketing che scegliete consentano questa funzione, come per esempio due citati prima, in quanto non tutti la supportano.

Conclusione

Nel corso di questo articolo, abbiamo capito quanto fondamentale sia l’email marketing per la crescita del nostro sito web, in quanto ci permette di creare delle connessioni con il nostro pubblico e di fidelizzarlo, per poi portarlo alla vendita quando sarà il momento.

Che abbiamo un sito web da centinaia di migliaia di visitatori, o abbiamo iniziato da poco, l’email marketing ci permetterà di migliorare l’interazione con il nostro pubblico, permettendoci di conseguenza di aumentare le vendite ed i guadagni.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy