Home News News Tecnologia Market timing: una strategia da adottare quando serve. Ecco quando

Market timing: una strategia da adottare quando serve. Ecco quando

Una degli strumenti più utilizzati nel trading online è il Market Timing, che consiste nel cercare di individuare l’attimo per operare, ossia riuscire a cogliere il momento opportuno, calcolando prima quando esso avverrà

Il market timing si riferisce a una strategia di investimento attraverso la quale un partecipante al mercato prende decisioni di acquisto o vendita prevedendo i movimenti di prezzo di un’attività finanziaria in futuro.

Gli investitori che seguono la strategia mirano a sovraperformare il mercato assumendo una posizione lunga (acquisto) ai minimi di mercato e una posizione corta (vendita) ai massimi del mercato.

La strategia di market timing può essere utilizzata per entrare o uscire dai mercati o per scegliere tra diversi asset o classi di asset mentre si prendono decisioni di trading. Se non hai ancora cominciato a fare trading online in modo serio ti consigliamo di concentrarti, come prima cosa, sulla scelta della piattaforma corretta.

Questo è uno degli aspetti che un trader dilettante non può sottovalutare assolutamente: sbagliare questa scelta significa compromettere il proprio percorso nel trading on line. La piattaforma di trading infatti rappresenta un lasciapassare per iniziare a investire in questa affascinante ma complessa disciplina.

Ci sono piattaforme di alto livello per esempio come E Toro, che sono molto apprezzate dai trader professionisti in quanto hanno un servizio di assistenza clienti molto efficace e consentono anche agli utenti di accedere all’opzione copy trading: grazie ad esse avranno l’occasione di imitare le strategie dei trader professionisti e con grande esperienza.

Può essere molto difficile eseguire regolarmente ed efficacemente una strategia di market timing. Nonostante ciò, attrae gli investitori principalmente per il suo potenziale di accumulare una fortuna dall’oggi al domani rispetto al lungo orizzonte temporale richiesto dalla maggior parte degli altri approcci di investimento di valore o acquisizione di formule.

Il market timing ha garantito il successo a day trader professionisti, gestori di portafoglio e altri professionisti finanziari che possono dedicare molto tempo all’analisi delle previsioni economiche e prevedere efficacemente i cambiamenti di mercato con tale coerenza.

Per l’investitore medio, tuttavia, seguire il mercato quotidianamente è piuttosto scomodo ed è più redditizio per loro concentrarsi sull’investimento a lungo termine.

Come funziona la strategia di Market Timing?

Il market timing include l’acquisto e la vendita tempestivi di attività finanziarie sulla base delle fluttuazioni di prezzo previste. La strategia può essere applicata ad orizzonti temporali sia a lungo termine che a breve termine, secondo le preferenze di rischio e rendimento dell’investitore.

Di solito, il trader acquista azioni quando i mercati sono rialzisti e le vende all’inizio di un mercato ribassista. Si tratta di riconoscere quando ci sarà un cambiamento nella traiettoria dei movimenti di prezzo.

Per farlo, l’investitore deve speculare su come il prezzo aumenterà o diminuirà in futuro, piuttosto che esaminare il valore del prodotto finanziario. Strategia di allocazione attiva, la strategia di market timing mira a trarre i massimi benefici dalle disparità di prezzo prevalenti sui mercati.

Analisi per Market Timing

Con la strategia di market timing, qualsiasi decisione di acquisto o vendita si basa su una delle due seguenti tecniche di analisi:

Analisi fondamentale

Durante l’esecuzione dell’analisi fondamentale, un analista tiene conto di alcune ipotesi relative alle variabili che influenzano le decisioni di acquisto e vendita. Il market timing è la funzione matematica di tali variabili. È importante scoprire il momento più preciso per prendere la decisione. L’analisi fondamentale viene utilizzata per un orizzonte temporale da medio a lungo termine.

Analisi tecnica

Nell’analisi tecnica, il market timing diventa una funzione della performance storica del titolo e della storia del comportamento degli investitori. L’analisi tecnica viene generalmente utilizzata per un orizzonte di investimento da breve a medio termine.

A parte l’analisi tecnica e fondamentale ci sono altri elementi da considerare in primis il fatto che esistono vari tipi di market timing. Vediamo in breve i principali:

  • Tattico:in questo caso l’investitore proverà ad impostare una asset allocation di lungo termine che sia capace di sfruttare le leggi della finanza. 
  • Attivo: questo tipo di market timing riguarda quelli che vengono definiti trader cassettisti e cioè quelli che decidono di comprare dei titoli che nel lungo periodo si rivelano affidabili e poi si limitano ad attendere che il rendimento maturi