Home News Tecnologia Nuove tecnologie e pubblicità digitale per il marketing aziendale

Nuove tecnologie e pubblicità digitale per il marketing aziendale

Come le nuove tecnologie influenzano la pubblicità delle aziende? La questione è davvero importante, perché viviamo in un’era ormai dominata da quella che gli esperti definiscono come pubblicità digitale. I trend americani soprattutto sono ormai affermati in questo senso, ma anche in Europa la situazione si sta evolvendo in maniera molto precisa, seguendo strade che portano all’affermazione aziendale proprio attraverso le nuove tecnologie. La questione si basa soprattutto su una convergenza sempre più esplicita tra pubblicità e marketing. Ma analizziamo più a fondo tutta la situazione.

La convergenza tra pubblicità e marketing

Esiste una sempre più unione tra pubblicità e marketing, perché anche gli esperti di marketing si stanno interessando di come sia importante la pubblicità digitale per determinare il successo di un’azienda. Troviamo prodotti sempre più interessanti, come per esempio quelli di iprintdifferent.com, che ci offrono l’occasione di “catalizzare” tutta l’attenzione dell’esperienza cliente.

Oggi è un lavoro di squadra. Se una volta le imprese si affidavano più alle agenzie pubblicitarie per una realizzazione dall’esterno del proprio marchio, adesso si stanno attrezzando per promuovere la collaborazione in team direttamente dall’interno dell’azienda per ottimizzare anche le spese e creare una maggiore pubblicità di successo.

Basti pensare all’importanza che hanno i dati che riguardano i consumatori. I loro comportamenti sono studiati direttamente dalle aziende, per riuscire a catturare la loro attenzione. E non ci riferiamo soltanto ai dati che scaturiscono da semplici indagini demografiche condotte “porta a porta”. Oggi stiamo assistendo ad un fenomeno sempre più diffuso che riguarda i dati online.

L’importanza dei dati online

Nell’era del web e dello sviluppo dei social network non possono non avere importanza i dati che si ricavano direttamente online, quegli indizi che gli utenti di internet lasciano durante la loro esperienza di navigazione.

Lo sanno bene gli inserzionisti, che si basano proprio su questi dati, per costruire delle pubblicità “su misura”. Gli esperti si dichiarano sempre più attenti alla qualità dei dati, proprio perché in questo modo possono rivolgersi in maniera più facile e più diretta ai destinatari delle loro iniziative di marketing.

All’interno di internet dominano soprattutto le reti sociali, prima di ogni altra Facebook. Nell’ambito dei social network si stanno registrando cambiamenti molto importanti. Per esempio basti pensare al fatto che il formato preferito per la pubblicità digitale comincia ad essere non più il banner, ma il video.

Il video sa raccontare una storia in maniera molto più precisa rispetto ad altri formati pubblicitari. Gli inserzionisti attraverso i contenuti video riescono ad ottimizzare meglio e più dettagliatamente le prestazioni pubblicitarie. C’è da dire anche che ormai l’esperienza di navigazione degli utenti, complice anche il successo di YouTube, è sempre molto più abituata agli annunci video.

Le basi ci sono tutte, per gettare prospettive sempre più interessanti anche per il futuro. Il tutto grazie alle nuove tecnologie, ormai sempre più presenti nelle nostre case, grazie a smart TV, assistenti digital che funzionano tramite l’attivazione vocale e perfino grazie a dispositivi tecnologici indossabili.

È chiaro che non si possono ignorare tutti questi elementi, per comprendere più a fondo come il marketing aziendale è disposto ad utilizzarli per determinare sempre di più il successo di un’impresa tramite pubblicità digitali sempre più mirate.

Se poi non trascuriamo il grande apporto che potrà avere in futuro l’intelligenza artificiale, possiamo capire meglio quante opportunità si profilino all’orizzonte del panorama della pubblicità delle aziende basata sulle nuove tecnologie.