Home News Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale, tutto ciò che c’è da sapere

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale, tutto ciò che c’è da sapere

Cavalcando l’onda lunga del successo del predecessore, Samsung ha deciso di lanciare una “Fan Edition” anche per il suo top di gamma di inizio anno. Samsung Galaxy S20 FE ha tutto per riscuotere un buonissimo successo di vendite, nonostante il prezzo resti sostenuto (siamo oltre i 700 euro) e le difficoltà economiche dovute all’emergenza Covid-19, in tutto il mondo.

Risulta comunque difficile definirlo una versione “economica” dell’S20, non solo per il prezzo: dando un’occhiata alla scheda tecnica, è palese che le differenze tra i device (compresa la versione Plus) non sono importanti così come accaduto in passato. Anzi, puntando chiaramente ad un’utenza più giovanile, per certi versi Samsung Galaxy S20 FE può risultare anche più interessante. Andiamo allora ad elencare le principali specifiche tecniche di questo interessante smartphone.

Scheda tecnica di Samsung Galaxy S20 FE

Il dispositivo è dotato di un display Super AMOLED con diagonale da 6.5 pollici e risoluzione in Full HD+ (1.080 x 2.400 px): è la prima importante differenza rispetto al Galaxy S20 “base” che invece viaggia sui 4.000 x 3.000 px. Lo schermo, comunque, è di ottimo livello: oltre al foro in alto, al centro, con all’interno la fotocamera anteriore da 32 MP, spicca il sensore ottico per la scansione delle impronte digitali, così il supporto HDR 10+.

Il vero “plus”, però, è la frequenza d’aggiornamento a 120 Hz: quello del “refresh rate” è un tema particolarmente dibattuto in questo 2020, i 120 e i 144 Hz sono di fatto dettagli indispensabili per i cosiddetti gaming-phone. Insomma, anche su Samsung Galaxy S20 FE sarà possibile godere di un’esperienza di gioco di ottima fattura, sia nel caso di sessioni particolarmente impegnativi dal punto di vista grafico, sia in quello dei giochi offerti anche sui nuovi siti scommesse legali in Italia, con piattaforme dedicate a casino e gaming online.

Spicca la presenza a bordo dello Snapdragon 865, esclusivamente sulla variante con supporto al 5G; quella con 4G si limita all’equivalente (o quasi…) di casa Samsung, l’Exynos 990. Il processore è comunque accompagnato da 6 GB di memoria RAM e 128 GB di storage interno con possibilità di espansione, tramite micro SD, fino a 1 TB.

Samsung Galaxy S20 FE si difende anche sul piano della batteria: alla capacità da 4.500 mAh si aggiunge la ricarica rapida Quick Charge 2.0, senza dimenticare la ricarica wireless con caricatore venduto a parte. C’è la certificazione IP68 per protezione contro polvere e acqua, così come l’NFC per i pagamenti contactless. Non mancano porta USB di tipo C e jack audio da 3.5 mm, mentre Android 10 di serie e i due speaker stereo AKG vantano audio surround e Dolby Atmos.

Menzione a parte per il comparto fotografico. Sul retro di Samsung Galaxy S20 FE è presenta una tripla fotocamera con sensore principale da 12 MP, accompagnato da un grandangolo da 12 MP e angolo di visione da 123 gradi e il teleobiettivo da 8 MP che i fan Samsung conoscono bene. E’ presente, infatti, la tecnologia Space Zoom 30x che di fatto va a moltiplicare lo zoom ottico 3x “unendolo” con quello digitale.

Prezzi e disponibilità di Samsung Galaxy S20 FE

Sono sei le colorazioni con cui lo smartphone verrà lanciato sul mercato: Cloud Navy, Cloud Red, Cloud Lavender, Cloud Mint, Cloud White e Cloud Orange. Samsung Galaxy S20 FE sarà reso disponibile in Italia a partire dal 2 ottobre in due varianti: quella con supporto al 5G costerà 769 euro, la “standard” con 4G sarà proposta a 669 euro. La prima sarà messa a listino sul sito ufficiale di Samsung e sulla versione italiana di Amazon.